Cultura e Musica

Concorso internazionale di pianoforte Palma d’oro

Si terrà dal 25 al 31 agosto la trentanovesima edizione del Concorso internazionale di pianoforte Palma d’oro – Città di Finale Ligure. In programma quest’anno, oltre al tradizione concerto inaugurale, alle prove pubbliche dei concorrenti e al concerto di premiazione dei vincitori, tre concerti per Fukushima organizzati in collaborazione con l’associazione per la lotta contro il cancro “Dr. Giacomo De Vincenzi “ di Pietra Ligure e tenuti dai pianisti Takahiro Seki, Duo Stenzl e Luca Rasca.

Scopo di questi tre concerti è collaborare all’acquisto di un pianoforte da donare all’ospedale pediatrico di Yokohama, dove sono ricoverati i bambini di Fukushima colpiti da tumore del sangue o della tiroide in seguito all’avaria della centrale nucleare che si verificò nel marzo 2011. “È dimostrato che la musica usata come trattamento medico dà stimolo psicologico e anche biologico al corpo di questi giovani pazienti. – dice il presidente dell’associazione De Vincenzi, il dottor Ugo Folco – Certo non guariranno, ma possono vivere meglio il loro dramma e questo è uno degli scopi della De Vincenzi: far vivere con dignità chi soffre di una malattia tumorale”. Le iniziative prenderanno il via sabato 25 agosto alle ore 21, presso il Teatro Comunale Guido Moretti di Pietra Ligure, con il primo dei tre concerti per Fukushima. Il pianista Takahiro Seki eseguirà brani di Galuppi, Verdi, Puccini, Bach-Busoni, Casella, Mascagni, Vecchiato e Chopin.  Martedì 28, alle ore 21,15, sarà la volta del concerto di inaugurazione del concorso presso la Basilica di San Giovanni Battista a Finale Ligure Marina. Suoneranno i pianisti Takahiro Seki, il Duo Stenzl e Luca Rasca. Musiche di Schumann, Debussy, Schubert, Bach-Busoni, Vecchiato e Chopin. Mercoledì 29 e giovedì 30, dalle ore 9, si terranno presso l’Auditorium di Santa Caterina in Finalborgo le prove eliminatorie pubbliche dei concorrenti. Il 29 agosto l’Auditorium finalese ospiterà alle 21 un’intervista agli artisti seguita dal secondo concerto per Fukushima (brani di Verdi, Mascagni, Vecchiato, Rota, Casella, Chopin, Schumann, Debussy). La sera del 30 agosto il Palma d’oro si sposterà alla Cattedrale di Savona per il terzo e ultimo concerto in favore di Fukushima (musiche di Bach-Busoni, Vecchiato, Chopin, Haydn, Schumann). L’edizione 2012 si concluderà il 31 agosto alle 21,15, presso la Basilica di San Giovanni Battista a Finalmarina, con il concerto di premiazione dei vincitori. Ingresso libero a tutte le manifestazioni.

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: