Cultura e Musica

Consegnato il Premio della Provincia a Toni Fornari

E’ stato consegnato mercoledì sera in piazza Sant’Agostino a Borgio Verezzi, prima del debutto nazionale della commedia “A piedi nudi nel parco” di Neil Simon, il ventunesimo Premio Provincia di Savona all’attore Toni Fornari. Il riconoscimento, istituito nel 1991 dall’Amministrazione Provinciale, è assegnato dal pubblico degli abbonati al miglior attore non protagonista del Festival e consegnato l’anno successivo durante una delle serate di rappresentazione. A consegnare il premio a Toni Fornari è stato il presidente della Provincia, Angelo Vaccarezza.

Fornari aveva ricevuto lo scorso anno il maggior numero di voti da parte degli abbonati per aver brillantemente interpretato il doppio ruolo del servitore del Cavaliere di Ripafratta e del cantastorie nello spettacolo “La Locandiera” di Carlo Goldoni, andato in scena al Festival, in prima nazionale, per la regia di Caterina Costantini. Questa la motivazione, letta  sul palco di piazza Sant’Agostino: “Attore estroverso e brillante, dotato di una presenza scenica eccezionale sia nei panni comici del servitore ficcanaso e decisamente poco propenso alle donne, sia in quelli del cantastorie che con i suoi intermezzi musicali ha fatto da trait-d’union e cornice allo spettacolo. Aiutato dalla bella voce e da un immediato ed efficace linguaggio gestuale e mimico, ha affiancato con simpatica invadenza gli attori protagonisti impreziosendo e completando la bella riduzione goldoniana”. Il Festival prosegue questa sera con l’ultima replica di “A piedi nudi nel parco”, con Gaia de Laurentiis, Valeria Ciangottini, Stefano Artissunch, anche regista della commedia, e Libero Sansavini (ore 21,30).

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: