Attualità

Consiglio comunale dei ragazzi a Finale Ligure

In occasione del ventennale della morte di Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, il Comune di Finale Ligure, in collaborazione con la Bottega del Mondo di Finale-Loano e l’Associazione Libera, convoca mercoledì 16 maggio, alle ore 18, presso Palazzo Ricci a Finalborgo, il Consiglio Comunale dei Ragazzi.  All’incontro parteciperanno Luca Losio e Tiziana Bonora di Libera e della Bottega del Mondo, e Claudio Stassi, autore del fumetto che è alla base dell’omonimo progetto di educazione alla legalità “Per questo mi chiamo Giovanni – Un fumetto per ricordare la lotta per la legalità di Giovanni Falcone”.

Saranno presenti anche alcuni studenti del Liceo Issel di Finale Ligure, che lo scorso 17 marzo hanno partecipato a Genova alla “XVII Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime delle mafie”, che illustreranno al Consiglio Comunale dei Ragazzi e agli allievi delle scuole medie il significato della giornata e dell’operato di Libera in Liguria. Saranno anche mostrate alcune tavole del fumetto “Per questo mi chiamo Giovanni”. L’autore Claudio Stassi spiegherà il significato di ricordare con un fumetto una figura complessa e centrale per la recente storia italiana come quella del giudice Giovanni Falcone. Tutte le iniziative sono patrocinate dal Comune di Finale Ligure.

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: