Cultura e Musica

Corrado Tedeschi e Benedicta Boccoli in “Vite Private”

Secondo appuntamento con il Festival Teatrale di Borgio Verezzi mercoledì 11 e giovedì 12 luglio in piazza Sant’Agostino (ore 21,30). Corrado Tedeschi e Benedicta Boccoli porteranno in scena in prima nazionale, per la regia di Giovanni De Feudis, una delle più note e riuscite commedie di Noel Coward: “Vite Private”. Sul palco saliranno anche gli attori Emy Bergamo e Andrea Garinei.

Prima dell’inizio dello spettacolo di mercoledì 11 luglio sarà consegnato ad Anna Mazzamauro il Premio della Camera di Commercio di Savona per “Brava!”, l’one-woman show andato in scena con grande successo di pubblico la scorsa estate a Verezzi.“Vite Private” è ambientato nella Francia degli anni Trenta e vede protagonisti una coppia di ex coniugi, Elyot e Amanda, interpretati da Corrado Tedeschi e Benedicta Boccoli, che si sono entrambi recentemente risposati. Durante la loro nuova luna di miele scoprono con orrore non solo di aver casualmente prenotato lo stesso albergo ma di alloggiare addirittura in camere adiacenti, con il terrazzo in comune. – spiega il regista Giovanni De Feudis – Il loro disappunto iniziale si trasforma inaspettatamente in gioia quando, dopo una lunga serie di comici eventi ed esilaranti colpi di scena, sco¬prono di essere ancora perdutamente innamorati e decidono così di fuggire in¬sieme a Parigi. Ma dopo l’entusiasmo per lo straordinario ritorno di fiamma, sia Amanda che Elyot si rendono conto che nessuno dei due è realmente cambiato. Ed ecco riaffiorare i vecchi litigi, i malcelati rancori e le incomprensioni di sem-pre che, solo cinque anni prima, li avevano portati alla separazione. “Vite Private” è un’autentica, divertentissima, intensa storia d’amore alla quale, come tutte le più belle storie d’amore, non è mai troppo facile apporre la parola fine”. A sottolineare la struttura narrativa della commedia saranno le musiche originali composte da Alessandro Mancuso. All’inizio della serata di mercoledì 11 luglio Anna Mazzamauro salirà sul palco di piazza Sant’Agostino per ritirare il Premio che la Camera di Commercio di Savona conferisce dal 2010 allo spettacolo che “durante la precedente edizione del Festival si è particolarmente distinto, coniugando la qualità dell’allestimento e della recitazione al gradimento del pubblico, dimostrando la capacità di catalizzare l’interesse dei media per il territorio ligure in quel felice connubio tra cultura e turismo che da anni contraddistingue la manifestazione”. Dice Stefano Delfino, direttore artistico del Festival: “Giustamente premiato da due serate di tutto esaurito, Brava! è stato molto gradito dal pubblico: di complessa realizzazione, innovativo, completo e magistralmente interpretato da Anna Mazzamauro e dai suoi boys, ha saputo amalgamare gli elementi più diversi (recitazione e coreografie, canto e ballo, poesia e comicità), grazie anche al sapiente lavoro di regia di Tommaso Paolucci, prematuramente scomparso lo scorso inverno e al quale il Festival di Borgio Verezzi rivolge in questa occasione un grato, commosso ricordo”. Aggiunge Luciano Pasquale, presidente dell’Ente camerale: “La Camera di Commercio di Savona sostiene con convinzione e continuità il Festival Teatrale di Borgio Verezzi, evento che si ripropone ogni anno ad alto livello artistico, con successo di critica e di pubblico, ottenendo una risonanza nazionale nota e riconosciuta. Grazie ad una programmazione di collaudato spessore e di apprezzata qualità, questo festival, iniziato quasi per scommessa e cresciuto nel tempo, ha sviluppato una per nulla scontata capacità di attirare artisti di alta caratura e grande notorietà, dimostrandosi un eccellente veicolo per dare visibilità al nostro territorio e alle tante sue eccellenze”. In cartellone fino al 10 agosto altre sei prime nazionali: “Scintille”, di Laura Sicignano, interpretato da Laura Curino (sabato 14 e domenica 15 luglio), “Capitan Fracassa” da Théophile Gautier e dai canovacci di Francesco Andreini, con Lello Arena (giovedì 19, venerdì 20 e sabato 21 luglio), “Clizia” da Machiavelli, con Giuseppe Pambieri e Lia Tanzi (martedì 24, mercoledì 25 e giovedì 26 luglio), “Boeing Boeing” con Gianluca Guidi, Gianluca Ramazzotti, Ariella Reggio, Marjo Berasategui, Ela Weber e Barbara Snellenburg (domenica 29, lunedì 30 e martedì 31 luglio), “Il Tartufo” di Molière, con Franco Oppini, Corinne Clery, Domenico Pantano e Miriam Mesturino (venerdì 3 e sabato 4 agosto) e “A piedi nudi nel parco” di Neil Simon, con Gaia De Laurentiis, Valeria Ciangottini, Stefano Artissunch e Libero Sansavini (mercoledì 8, giovedì 9 e venerdì 10 agosto).

Per informazioni e prenotazioni: tel. 019/610167 – biglietteria@comuneborgioverezzi.it. Aperto tutti i giorni (domenica compresa) fino al 10 agosto: ore 10,30 – 13,00 e 16,30 – 18,30. Le sere di spettacolo il botteghino è aperto in piazza Gramsci a Verezzi dalle 20,30. Biglietti: Interi € 25 – Ridotti € 22 – Ridottissimo ragazzi fino a 11 anni € 15.  Le sere di spettacolo è previsto un servizio di bus navetta gratuito per un totale di circa 140 posti distribuiti su quattro corse: partenza dal parcheggio del Teatro Gassman ore 19,15-19,45-20,10-20,30 e ritorno a fine spettacolo con ritrovo in piazza Gramsci.

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: