martedì, Dicembre 10, 2019
Home > Attualità > Corsi per gestori di impianti rifiuti

Corsi per gestori di impianti rifiuti

Alle prese con Orso: Le Unioni degli industriali aiutano

Dopo i primi appuntamenti di Genova e di La Spezia, in ottobre, continuano i seminari formativi rivolti ai gestori di impianti trattamento rifiuti. Si terranno ancora una edizione del corso gratuito che svela tutti i segreti di “Orso”, – propriamente O.r.so.,Osservatorio Rifiuti Sovraregionale – il sistema informatico di raccolta dati relativi ai rifiuti gestiti in Liguria. L’appuntamento di ieri, venerdì 15 novembre a Savona (Sala convegni dell’Unione Industriali di Savona, Via Gramsci 10)  ha fatto un  pianone ed aveva esaurito i posti disponibili; sono ancora aperte le iscrizioni per il quarto e ultimo evento, in programma giovedì 21 novembre a Genova, presso la sede di Confindustria (Auditorium al 3° piano di Torre San Vincenzo), via San Vincenzo 2.

La grande novità del 2019 è proprio l’estensione dell’utilizzo di “Orso” ai gestori degli impianti dei rifiuti che, salva qualche rara eccezione, saranno obbligati a caricare i dati sull’applicativo già utilizzato dai Comuni liguri e da altre regioni italiane. Con l’entrata in vigore della legge regionale 29/2018 i gestori di impianti rifiuti devono trasmettere entro determinate scadenze e attraverso tale strumento telematico, i dettagli dei rifiuti gestiti. Orso accorcia i tempi, facilita l’azione dell’Osservatorio Regionale Rifiuti (ORR), comprendente Regione, Arpal, Province e Città Metropolitana di Genova, e garantisce le stesse condizioni d’esercizio a tutti i soggetti.

Speriamo che tale “Superosservatorio” osservi bene e induca a migliorare e rendere meno “orso” e più confidenziale con gli utenti il sistema di raccolta dei rifiuti e che non diffonda numeri contraddittori come sembrano inclinare altri “osservatorii”!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *