Attualità

Corso di aggiornamento professionale security diver

Nell’ambito dell’Asse I del P.O. Obiettivo 2 “Competitività regionale e occupazione” 2007-2013, viene organizzato presso  l’Ente di Formazione CE.S.CO.T SAVONA via Paleocapa 3/2 17100 SAVONA  un: Corso di aggiornamento professionale per il personale addetto alle immersioni lavorative in ambito di security portuale.

DESTINATARI : n° 09 OCCUPATI PER EDIZIONE

REQUISITI età superiore ai 18 anni Qualifica di Sommozzatore Cod Istat 62.16.04

DURATA : n° 40 ore – dalle ore 8,30 alle ore 12,30 due giorni alla settimana
AL TERMINE DEL CORSO VERRÀ RILASCIATO ATTESTATO DI FREQUENZA
Per accedere al corso gli interessati dovranno presentare apposita domanda di iscrizione presso presso l’Ente di Formazione CE.S.CO.T. SAVONA Via Paleocapa 3/2 17100 Savona Tel 019/8401492 dal 27/08/2012 fino alle ore 14,00 del 20/09/2012 – le domande in possesso dei requisiti necessari saranno accolte in ordine di arrivo
MOTIVAZIONI E OBIETTIVI SPECIFICI: Il corso è rivolto a Sommozzatori (ex operatori tecnici subacquei) dipendenti e titolari di aziende di lavori subacquei in ambito portuale che intendono migliorare il proprio profilo professionale, approfondendo in maniera dettagliata e minuziosa tutte le fasi delle ispezioni di security subacquea. E’ un percorso formativo molto articolato che prevede una parte teorica e una parte pratica preponderante sviluppata attraverso esercitazioni svolte in porto. Nello specifico si parte dalla conoscenza delle norme di legge e regolamenti marittimi nazionali ed internazionali, fino alle esercitazioni finali di immersione con la descrizione dei vari tipi di attrezzature da ricerca utilizzate, passando attraverso tutte le fasi di attivazione, pianificazione ed esecuzione, mantenendo perfette le condizioni di sicurezza, durante tutte le fasi dell’immersione. L’attività corsuale oltre ad apportare un significativo valore aggiunto ai servizi già erogati dall’Azienda nel settore dei lavori subacquei (su navi, piattaforme offshore, banchine, terminal petroliferi, oleodotti, gasdotti, condotte subacquee in genere) riferito ai nuovi requisiti della security marittima internazionale soddisfa gli obblighi di legge previsti in ambito marittimo dal codice I.S.P.S. Parte B Paragrafo 16.8.12 e dal punto 3.2.3 della SCHEDA 6 del P.N.S.M.(Programma Nazionale di Sicurezza Marittima).

PROGETTO COFINANZIATO DALL’UNIONE EUROPEA

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: