Attualità

Da Roma a Savona su 20 auto d’epoca

L’INAIL , Il Vintage Motor Club di Savona, l’Automobile Club d’Italia, gli Automobile Clubs di Savona, Pisa e Roma hanno concluso la 1a edizione del MEMORIAL SISTINA che è partita da Savona il 7 giugno con la visita alla Cappella Sistina in Vaticano il 9 giugno. Le auto d’epoca hanno percorso i 574 chilometri della SS1 Aurelia che separano Savona da Roma promuovendo la cultura religiosa, la conoscenza di storia e arte, la passione per le quattro ruote ed al tempo stesso la sicurezza stradale, la guida responsabile e la storia dell’automobilismo.

In occasione delle soste previste lungo il percorso a Pisa e Civitavecchia sono stati organizzati, oltre al saluto delle Autorità, incontri specifici per analizzare in maniera approfondita gli ultimi dati statistici ACI/Istat sugli incidenti stradali in Italia, la loro localizzazione sul territorio, le principali cause e cosa bisogna mettere in atto per una efficace prevenzione. Questo evento si inserisce nelle iniziative che hanno raccolto la sfida lanciata dall’ONU che ha indetto il Decennio per la sicurezza stradale 2011-2020 per prevenire 5 milioni di morti sulle strade. L’intento delle Nazioni Unite è quello di sollecitare un piano mondiale di interventi a lungo termine per sensibilizzare i Governi nazionali ad adottare provvedimenti in grado di ridurre il numero dei morti sulle strade. Senza tali interventi, gli incidenti diventeranno la quinta causa di morte nel mondo entro il 2030 (oggi sono la nona), mietendo più vittime dell’AIDS e di varie malattie tumorali.

La carovana si è conclusa alle ore 18 in Piazza del Duomo a Savona con il saluto delle autorità civili e religiose ai partecipanti.

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: