Attualità

“Dai rifiuti nascono fiori” a Loano

A Loano, prosegue fino al 27 novembre, la campagna di sensibilizzazione “Dai rifiuti nascono fiori” promossa dall’Assessorato all’Ambiente del Comune di Loano. I residenti potranno richiedere gratuitamente una compostiera per la trasformazione dei rifiuti. “In occasione della Settimana Europea per la riduzione dei rifiuti – spiega l’Assessore Ino Tassara – abbiamo rinnovato la campagna di sensibilizzazione “Dai rifiuti nascono fiori”, che ha l’obiettivo di incentivare il compostaggio domestico, una modalità di riciclo molto importante, poiché consente il riutilizzo dei materiali organici.

Il rifiuto organico rappresenta circa un terzo dei rifiuti prodotti. Recuperarlo in proprio significa diminuire i costi di smaltimento, rallentare l’esaurimento delle discariche e ridurre gli odori e il percolato da esse prodotti. I questi giorni abbiamo affisso in più punti della città un manifesto che contiene informazioni su cos’è il compostaggio, quali sono i vantaggi per l’ambiente e che invita i cittadini a ritirare gratuitamente presso l’Ufficio Ambiente una compostiera.” Il compostaggio è un processo naturale che consente di ottenere dagli scarti del giardino e da organici di cucina un terriccio ricco di humus chiamato compost che può essere utilizzato per i nutrimento di piante, giardini e orti. Il compostaggio consente di diminuire l’incenerimento degli scarti organici umidi riducendo lo spreco di energia e la produzione di inquinanti atmosferici. Inoltre, garantisce la fertilità del suolo fornendo un fertilizzante naturale, utilizzabile nell’orto, in giardino e per le piante in vaso.

Le informazioni sulle modalità di ritiro della compostiera si potranno richiedere al Punto Eco di Loano (Tel 019. 667182 – da lunedì a venerdì ore 8.30/12.00 – 13.30/16.30, sabato ore 8.30/12.00)

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: