Please assign a menu to the primary menu location under menu

ATTUALITÀ

Docce fredde sulla pista comunale di Zinola

Presto  nella pista comunale  di Zinola inizieranno i campionati,  dove le squadre che giocheranno non potranno farsi una doccia calda per scaldarsi e dove troveranno non solo la mancanza dell’acqua calda, ma non ci sarà neanche il riscaldamento. I termoconvettori sono completamente fuori uso  da anni ,mai sostituiti ne aggiustanti per mancanza economica, ma è ora che il comune decida di far qualcosa e metta a disposizione della Fratellanza Zinolese che gestisce l’impianto fondi che permettano di sistemare i vari disservizi. Ormai è una situazione non più sostenibile, dice Carlo Colla , allenatore del Liguria Hockey Club e delegato provinciale della federazione hockey : posso capire manchino i mezzi economici , ma la mancanza di riscaldamento c’è quasi da 10 anni ed il comune ha sempre slittato ogni suo intervento. E adesso si sono aggiunte le docce fredde. In inverno, l’interno della pista diventa una vera e propria ghiacciaia e lo stesso pubblico, sulle tribune, è costretto a star seduto con cappotto, guanti e berretti di lana. Non è possibile che l ‘amministrazione comunale non senta questo problema e molti intendono questo come una vera e propria mancanza di rispetto per chi fa dello sport!. Auspichiamo tutti un intervento immediato da parte del comune che ci consenta d’iniziare le attività senza grossi intoppi.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: