Cultura e Musica

Domani in scena la Madama Butterfly

Domani, alle ore 21.00, nell’Arena Estiva Giardino del Principe, andrà in scena lo spettacolo Pagine Scelte da Madama Butterfly di Giacomo Puccini, promosso dall’Assessorato al Turismo, Cultura e Sport del Comune di Loano e organizzato dalla I.So THeatre. Opera in tre atti di Giacomo Puccini, su libretto di Giuseppe Giacosa e Luigi Illica, Madama Butterfly è definita nello spartito e nel libretto “tragedia giapponese”, dedicata alla regina d’Italia Elena Montenegro.

Nell’estate del 1900 Puccini aveva assistito a Londra alla rappresentazione in un unico atto della Madama Butterfly dell’americano David Belasco, a sua volta ispirato al breve racconto omonimo di John Luther Long. Affascinato dalla triste vicenda umana della protagonista e dall’ambientazione esotica nell’estremo Oriente, in voga negli ambienti letterari e teatrali del XIX secolo, Puccini, già reduce dal trionfale successo della Tosca, iniziò la composizione della Butterfly nel 1901 e affidò la stesura del libretto a Luigi Illica e Giuseppe Giacosa. Il Giappone, terra di incanti e di misteri, e il fascino dell’Oriente cominciavano in quegli anni ad ispirare la cultura europea, soprattutto nei salotti dell’alta borghesia e negli ambienti artistici. La cornice orientale e gli impulsi culturali esterni influenzarono radicalmente i gusti di Puccini, il quale compì un laborioso lavoro di ricerca e documentazione sulle musiche e strumenti giapponesi prima di accingersi alla composizione. La prima rappresentazione avvenne il 17 febbraio 1904, con grande attesa di tutti, al Teatro alla Scala a Milano. Fu un totale insuccesso, definito dallo stesso Puccini “un vero linciaggio”. La clamorosa caduta della Butterfly, portò all’interruzione immediata delle rappresentazioni e a una serie di tagli radicali e revisioni, che resero l’opera più proporzionata e alleggerita. Puccini riportò così la stesura all’originaria concezione dei tre atti ed è in tale versione che oggi l’opera si rappresenta. A distanza di poco più di tre mesi, il 28 maggio 1904 la nuova Madama Butterfly venne rappresentata al Teatro Grande di Brescia, e questa volta fu un enorme successo. La messa in scena, curata dall’Associazione “Ritorno all’opera”, prevede una presentazione narrata dei momenti più toccanti della vicenda e la presenza di artisti che hanno calcato le scene dei più importanti palcoscenici italiani e stranieri.  Madama Butterfly sarà interpretata da Lucia Dessanti, Pinkerton da Marco Baruzzo, Sharpless da Massimiliano Viapiano, Suzuki da Veronica Esposito.  La regia e la voce narrante sarà di Andrea Elena e al pianoforte suonerà il M° Gianluca Ascheri.
Vendita e prevendita biglietti
Lollipop dischi – Via Garibaldi 64, Loano – tel. 019.675488 oppure sul sito: www.happyticket.it
Il giorno dello spettacolo, apertura del botteghino, nell’Arena Estiva Giardino del Principe, dalle ore 20.00.
Costo del biglietto: intero € 18,00, ridotto € 16,00 (Biglietto ridotto valido per i minori di 18 anni e maggiori di 70 anni. Bambini sotto 12 anni, ingresso gratuito.) Diritto di prevendita € 1,20

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: