Musica

Domani sera a Bergeggi “L’era glaciale 2”

Domani alle ore 21:30 il suggestivo scenario della spiaggia libera di Bergeggi ospiterà il quarto appuntamento della rassegna “Cinemare” con la proiezione del film d’animazione “L’era glaciale 2 – Il disgelo”.  La manifestazione, organizzata dal Comune di Bergeggi, dall’Area Marina protetta “Isola di Bergeggi” con il patrocinio del Ministero dell’Ambiente e la collaborazione del Nuovofilmstudio di Savona, propone un altro modo di vivere il mare e sensibilizzare alle tematiche ambientali. Sarà, infatti, attraverso la comicità esilarante del gruppo di animali preistorici formatosi durante il primo capitolo de “L’era glaciale 1”, che si affronterà la tematica dell’effetto serra e dei cambiamenti climatici.

Infatti, è proprio il surriscaldamento globale, questa volta, a minacciare il popolo dei ghiacci che deve fuggire dal rapido disgelo e dall’inondazione che rischia di seppellire la valle gelata.. Manny il mamuth, Sid il bradipo e Diego la tigre dai denti a sciabola nell’affrontare l’imminente pericolo supereranno le loro paure e riscopriranno il senso di appartenenza a quel branco al quanto improbabile. Questo film rappresenta un invito a riscoprire nuove risorse individuali e collettive nel vivere l’ambiente che ci circonda, perché ancor più dei protagonisti di questa pellicola, animali antropomorfi, noi esseri umani dovremo vivere in modo più consapevole la natura che ci circonda e chissà che gli “imminenti pericoli” non risveglino quella solidarietà che tanto caratterizza le relazioni degli animali preistorici di questo film. Come sempre il film si apre con la genialità surreale dello scoiattolo Scrat alle prese con problemi sempre più grandi per conquistare la sua ghianda.

Interverrà alla serata Giorgio Boni Direttore Scientifico di Fondazione CIMA, professore aggregato di Ingegneria dell’Università degli Studi di Genova, esperto in idrologia, con particolare attenzione nella previsione delle alluvioni improvvise e dell’analisi statistica degli estremi e nelle applicazioni idrologiche e idrometeorologiche, nelle tecniche di telerilevamento ed assimilazione dati.  Vice-Presidente del corso di Ingegneria dell’Ambiente dell’Università degli Studi di Genova. Responsabile Scientifico del progetto di ricerca Opera tra Agenzia Spaziale Italiana e Fondazione CIMA. Autore e co-autore di più di 80 pubblicazioni su riviste scientifiche nazionali ed internazionali ed atti di convegno.

L’evento si svolgerà presso la spiaggia libera di Levante (accanto ai bagni Maiorca –Bergeggi). Parcheggio gratuito presso Punta Bergeggi, adiacente al Porto commerciale.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: