Sport

Eccellenza: Vado batte Cairese 3-1

Il Vado si aggiudica per 3-1 l’atteso match con la Cairese e, in classifica, mantiene la seconda posizione alle spalle della capolista Sestri Levante. Inoltre, i rossoblù riescono a sfatare anche un piccolo tabù: infatti, era dal 14 dicembre 1988 (Vado-Cairese 5-0) che non superavano i gialloblù valbormidesi al “Chittolina”.

Nel primo tempo, il gioco stenta e decollare e le emozioni scarseggiano. Al 4’, sugli sviluppi di un corner, un colpo di testa di Grabinski trova Binello pronto a bloccare la sfera. Al 21’, invece, è Buelli, direttamente su calcio di punizione, a sfiorare il palo alla sinistra di Iannattone. Poi, al 36’ c’è un tentativo dai venti metri di Roselli che si spegne sul fondo. Nella ripresa, i rossoblù tornano in campo con maggiore piglio e al 15’ sbloccano il punteggio: Binello esce con tempismo su Grabinski, ma la sua respinta è preda di Rampini che non ha difficoltà a insaccare. Dopo appena 2’ i rossoblù centrano anche il raddoppio: Grabinski si libera sulla destra e serve al centro dell’area Roselli che non sbaglia. Il gol del 3-0, invece, arriva al 36’ quando, sugli sviluppi di un calcio piazzato, Marelli, appostato al limite dell’area piccola, trova la deviazione vincente. Nel finale, al 41’, la Cairese riduce le distanze con Buelli che risolve in gol una mischia accesasi davanti alla porta vadese.

F. Cerrato

Stadio “Ferruccio Chittolina” di Vado L.
15^ giornata del torneo di Eccellenza 2011/2012
Vado – Cairese
3 – 1
RETI: s.t. 15’ Rampini, 17’ Roselli, 36’ Marelli, 41’ Buelli.
VADO:
Iannattone, Davanzante, Barranca, Motta, Casalino, Rossi (1’ s.t. Marelli), Aprile, Porrata, Grabinski, Roselli (27’ s.t. Scarfò), Cucchi (1’ s.t. 1’ Rampini).
A disposizione: Colombo, Arena, Rapetti, Murgia.
All. Maisano.
CAIRESE:
Binello, Dini, Nonnis, Piccardi (23’ s.t. Iacopino), Lauro, Barone, Di Pietro, Torra, Andorno, Spozio, Buelli.
A disposizione: Del Giudice, Saviozzi, Roveta, Brocero, Gavacciuto, Giribone.
All. Benzi.
ARBITRO: Piccinini di Chiavari (assistenti Greppi e Caviglione di Genova).
NOTE: Recupero: p.t. 0’; s.t. 3’.

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: