Please assign a menu to the primary menu location under menu

POLITICAREGIONE

Elezioni comunali Genova 2022, Marco Morabito presenta la sua candidatura

Grande partecipazione di pubblico per l’evento in cui il leghista Marco Morabito ha annunciato la sua candidatura al consiglio comunale di Genova per le elezioni amministrative del prossimo 12 giugno; Morabito, esperto di sport e sicurezza, ha ricevuto il sostegno dell’Onorevole Edoardo Rixi, dell’europarlamentare Marco Campomenosi e del sindaco Marco Bucci.

“Ho deciso di mettermi in gioco”, dichiara Morabito, “perchè voglio fare qualcosa per Genova nel mio settore. Io mi occupo di sicurezza e di sport e metterò, se i genovesi mi daranno fiducia, la mia esperienza al servizio della città”.

Parole simili da parte dell’Onorevole Edoardo Rixi :”Ringrazio i presenti e voglio dire Bucci ha lavorato bene pensando alla città che ama; le persone devono mettersi in discussione e parlare alla collettività. Il Modello Genova è molto importante per tutta l’Italia ed ha in sè la concretezza; io ero viceministro durante il crollo del ponte ed il sindaco, che aveva il ruolo di commissario, ha dovuto fare scelte difficili. Anche in merito ai depositi costieri il primo cittadino ha dovuto fare scelte difficili ma ha saputo scegliere a differenza dei suoi avversari”.

“La campagna elettorale è finalmente partita, i candidati si presentano ed io cerco di essere presente”, afferma l’europarlamentare Marco Campomenosi, “e a Bruxelles stiamo lavorando per attenuare la crisi. Il sindaco Bucci ha lavorato bene e nei prossimi cinque anni, se vincerà, potrà fare ancora meglio; con l’aumento vertiginoso dei costi serve una classe dirigente che fa scelte importanti. Siamo nel governo e siamo ottimisti poichè diamo alle persone risposte importanti”.

“Avere la Lega dalla nostra parte è un vantaggio; in cinque anni abbiamo fatto in consiglio comunale più di 5000 votazioni e non siamo mai andati sotto poichè tutti hanno lavorato e collaborato. Abbiamo fatto tante opere come il Ponte San Giorgio, il Waterfront, il mercato di Corso Sardegna senza dimenticare la risistemazione dei Caruggi; mantenere le promesse fatte è un valore importante e sono consapevole del fatto che i cantieri possano dare fastidio ma sono investimenti per noi e per il nostro futuro. L’Onorevole Rixi ci ha aiutati e sono arrivati a Genova 6 miliardi più 2; occorre finire cosa abbiamo iniziato e realizzare altre opere come lo Skytram della Valbisagno, la metro di superficie da Voltri a Nervi, la decarbonizzazione del porto, la diga, i moli e l’elettrificazione delle banchine. Quest’ultima opera ha un importante valore commerciale ed ambientale e siamo cedibili perchè manteniamo le promesse; sono convinto che non dobbiamo lasciare tutti questi fondi in mano a coloro che hanno realizzato il buco di San Martino ed in 15 anni non sono riusciti a chiuderlo. Lo sport è molto importante e chi lo pratica è un cittadino migliore imparando a lavorare con gli altri, ottenendo le cose con fatica, essendo onesto ma soprattutto a perdere; nel 2024 Genova sarà Capitale Europea dello Sport e saranno molti gli eventi in città. Nel 2023 avremo un grande evento come l’arrivo dell’Ocean Race e per poter vincere le prossime elezioni dobbiamo chiedere l’aiuto di tutti”, conclude il sindaco Marco Bucci.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: