Please assign a menu to the primary menu location under menu

ATTUALITÀCRONACA

Escludere atleti Russi e Bielorussi dalle competizioni sportive è giusto ? Si o no?

Ci sarebbe veramente da discutere a lungo se sia giusto o no escludere gli atleti russi e bielorussi da tutte le competizioni sportive internazionali, cosi’ come sta avvenendo in questi giorni. Se ci fosse da fare una votazione, francamente, non saprei che decisione prendere.! Da una parte, da vero sportivo quale credo ( o mi illudo) di essere sono più che convinto che lo “sport” debba essere assolutamente apolitico, ma allo stesso tempo che abbia principalmente il compito e la finalità di mettere gli atleti delle diverse nazioni su un piano di assoluta parità, senza nessuna discriminazione, riprendendo un po’ il vecchio concetto olimpico dell’antica Grecia, quando anche le guerre venivano interrotte per svolgere tale evento. Uno sport al di sopra delle parti e di ogni ideologia politica, non deve condannare gli uomini di sport per gli errori o le infamie commesse dai loro rispettivi politici. Tutto sommato la domanda se sia corretto ammettere sportivi che, magari, condividono a pieno le scelte politiche dei loro governanti, può anche sorgere. E’ ovvio che, estromettendo questi atleti dalle competizioni internazionali, si intende condannare la loro nazione di appartenenza ritenendola totalmente non immune da colpe che magari non tutti hanno. Alla luce di quando detto ognuno di noi può liberamente trarre le proprie considerazioni.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: