Sport

Esordio vincente per Giribaldi

Riprende la stagione di Pallapugno, e per l’occasione siamo venuti a seguire l’avvio di campionato di Paolo Danna, uno dei giocatori più rappresentativi della serie A, vincitore di 4 titoli italiani, con la voglia di essere ancora protagonista dopo una stagione, quella scorsa, terminata al primo degli spareggi.

Si gioca a S. Benedetto Belbo, in casa dell’Alta Langa, la formazione guidata da Oscar Giribaldi, che quest’anno presenta 3 nuovi giocatori: la spalla Montanaro e i terzini Panuello e Cavagnero (al muro) e l’ambizione di arrivare alle semifinali. Inizio molto equilibrato, 2 a 1 per la Pro Paschese dopo la prima mezz’ora di gioco, qualche errore di troppo da entrambe le parti, le squadre appaiono contratte dopo la lunga pausa invernale. Segue la reazione della quadretta di casa che allunga e si porta sul 6 a 2, mostrando buona compattezza e attenzione. Dopo alcuni buoni scambi, Danna arriva al riposo sul 4 a 6. Si riprende sotto una pioggia leggera, fa freddo, non proprio le condizioni ideali per giocare a pallapugno. Si va avanti a sprazzi, la partita è combattuta, le squadre ci tengono a iniziare bene il campionato. Giribaldi guida 8 a 7 dopo due ore e mezza di gioco, Danna non riesce più a recuperare e il match si conclude con la vittoria dell’Alta Langa per 11 giochi a 7.
Le pagelle.

Giribaldi: 7 continuo. Sbaglia pochissimi palloni, come suo solito, e sembra aver ritrovato fiducia nei propri mezzi dopo i travagli della stagione scorsa. Confidiamo in suo bel campionato.

Montanaro : 6: traumaturgico. Fa il suo, senza infamia e senza lode, ma ha restituito serenità al suo capitano dopo i “disagi” con Giampaolo.

Panuello : 6 roccioso. Tiene la posizione, con la giusta cura.

Cavagnero: 6 puntuale. Pronto, gioca con attenzione i palloni che gli toccano.

Danna : 6,5 campione. Fa fatica, non sembra ancora in condizione, ma mostra comunque, sempre, la sua grande classe.

Rinaldi : 5,5 eterna promessa. Alterna buone cose ad errori evitabili. Ci si aspetta qualcosa di più da lui.

Vero: 5,5 impalpabile. Mai decisivo.

Vinai : 5 acerbo. Troppi errori, troppo timido, mai in partita, da rivedere.

Gli altri risultati della prima giornata: Subalcuneo (Corino)- Monticellese (Dutto) 11-6, Canalese (Campagno)- Manzo (Marcarino) 11-7
Oggi, giorno di Pasqua si gioca alle 15 a Vignale Monferrato la sfida fra la Monferrina di Levratto e la Virtus Langhe di Galliano. Domani, Pasquetta, in campo sempre dalle 15 Albese (Vacchetto)-Imperiese (Orizio) e San Biagio Mondovì (Ravilla)-Don Dagnino Andora (Giordano)

Fabrizio Sottimano

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: