Politica

Festa nazionale Udc a Chianciano

La festa nazionale del partito che si svolgerà dal 7 al 9 settembre come ogni anno a Chianciano, durerà un giorno in meno rispetto agli altri anni a significare il momento di austerity che stiamo vivendo. La festa sarà al risparmio e interamente finanziata dai deputati e senatori del partito.

Sono previsti invitati autorevoli del mondo politico e della società civile, come il Presidente della Camera Fini, l’ex Presidente di Confindustria Marcegaglia e il Segretario Nazionale della Cisl Bonanni; è atteso anche il ministro dello Sviluppo Economico Passera. Sul palco si discuterà del passaggio ad un soggetto politico nuovo e più ampio da presentare alle future elezioni politiche. Il passaggio è legato alla auspicata e necessaria riforma elettorale ma comunque l’UDC non intende in alcun modo sciogliersi o abbandonare il suo patrimonio di valori e simboli. La nuova area dei moderati sarà quindi essenziale per le future alleanze di governo. Hanno già garantito la partecipazione a Chianciano il segretario provinciale Roberto Pizzorno, il presidente Rosavio Bellasio e i dirigenti locali Giuseppe Mollica, Licia Giorello e il segretario del Comitato di Savona, Marco Giancarlo.

Salvatore Guerrisi

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: