Please assign a menu to the primary menu location under menu

POLITICAREGIONE

Genova, inaugurato il nuovo spazio eventi della Lega

Grande partecipazione per l’inaugurazione del nuovo spazio eventi della Lega genovese sito in Vico Chiuso Paggi 3; presenti il segretario della Lega Liguria Onorevole Edoardo Rixi, il capogruppo della Lega alla Camera Onorevole Riccardo Molinari, il sindaco Marco Bucci e numerosi simpatizzanti.

“Saluto tutti i presenti”, dichiara il presidente del consiglio comunale di Genova Federico Bertorello, “dicendo che lavoriamo al massimo affinchè nelle elezioni comunali del prossimo 12 giugno il sindaco Bucci possa essere riconfermato e faccio a tutti i miei migliori auguri”.

Stessa soddisfazione da parte di Andrea Carratù, presidente del Municipio I Centro-Est :”Ringrazio il presidente Bertorello, l’ex assessore Fanghella e gli assessori Bordilli, Viale e Garassino; sul centro storico vi è un impegno importante da parte di tutti ma siamo sulla strada giusta e la vicinanza al territorio è fondamentale”.

“Quest’anno ci sarà il rinnovo del consiglio comunale e dei municipi e l’accordo tra le forze di centrodestra è importante”, afferma l’Onorevole Rixi, “ma sarà la prima volta che un sindaco di centrodestra proverà ad essere riconfermato. Genova deve essere al centro dello sviluppo italiano ed ha bisogno di persone che vogliono massimizzare i risultati; il centro storico vive una situazione difficile ma abbiamo tolto il mercato di Corso Quadrio. Alcune cose sono migliorate ma occorre lavorare sempre e fino ad ora abbiamo avuto importanti risultati come la riqualificazione di Begato, la nuova Diga, il Waterfront e lo skytram della Valbisagno; siamo riusciti a chiudere il buco di San Martino che diventerà un parcheggio, abbiamo realizzato il nuovo Mercato dei Fiori, riqualificato l’ex Mercato del Pesce e la Caserma Gavoglio. Abbiamo per Genova importanti piani di rilancio che miglioreranno la città e chi lavora bene ottiene importanti risultati; durante il suo mandato amministrativo il sindaco Bucci ha dovuto affrontare grandi difficoltà come il crollo del Ponte Morandi, la pandemia, la crisi internazionale dovuta alla guerra in Ucraina e l’aumento dei prezzi. Il governo deve tenere alta l’attenzione verso i rincari senza dimenticare il costo del carburante per i pendolari; non penso che la sconfitta alle elezioni comunali di Savona dello scorso anno possa avere conseguenze su Genova visto che la situazione è diversa, il sindaco uscente ha lavorato bene e la coalizione è compatta. Marco Bucci ha mantenuto tutte le promesse fatte nel 2017 e sono sicuro che possa vincere al primo turno”.

“Tutti hanno avuto la possibilità di vedere il buon lavoro fatto da Marco Bucci che ha svolto un mandato impeccabile”, sottolinea Riccardo Molinari, “ma bisogna informare la collettività sui progetti e sull’impiego dei fondi. La sinergia comune-regione-Parlamento ha permesso di fare funzionare al meglio il Decreto Genova; quando ero assessore ad Alessandria ho avuto la possibilità di lavorare con il sindaco Bucci rimanendo molto soddisfatto perchè ha portato la mentalità del saper fare che manca nel settore pubblico. La Lega è entrata nel governo Draghi nonostante le difficoltà a lavorare con il Partito Democratico ed il Movimento Cinque Stelle per cercare di risolvere i problemi dovuti alla pandemia; spero che il sindaco Bucci possa essere riconfermato poichè l’alternativa è offrire la città a chi l’ha affossata negli scorsi anni”.

“Con la Lega mi sento a casa ed insieme abbiamo cambiato il sentimento della città; chi mi ha preceduto aveva ottenuto per le Grandi Opere 700 milioni mentre durante la mia amministrazione sono arrivati ben 5 miliardi; abbiamo ottenuto grazie al PNRR 6 miliardi e forse altri 2 per progetti specifici. Genova è una città internazionale e questa è un’occasione unica per noi e per il nostro futuro; abbiamo avuto consenso su tutte le opere fatte ma voglio dire che il risultato resta mentre i like se ne vanno. La battaglia per poter governare altri cinque anni va fatta e c’è bisogno di tutti ma sono convinto che la garanzia del successo sia lavorare”, conclude il sindaco Bucci.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: