Please assign a menu to the primary menu location under menu

ATTUALITÀ

Gioco responsabile, come la tecnologia può salvare gli utenti

Non si fermano gli investimenti del mondo del gambling in ambito di sicurezza. Se è vero infatti che le abitudini di gioco degli italiani e degli europei in generale sono cambiate, a causa della pandemia da Covid 19, è anche vero che questi giocatori sono sempre più a rischio passando gran parte del loro tempo online.

La rete infatti è un luogo che offre incredibili opportunità, ma anche spiacevoli sorprese. Sapersi orientare all’interno del mare magnum di internet diventa allora indispensabile, soprattutto per gli appassionati di gioco d’azzardo, che devono saper riconoscere piattaforme legali e siti criminali.

Gli ultimi investimenti in ambito di cyber security sono quelli che portano la firma di StarVegas. Necton infatti ha sottolineato il “grande successo europeo” dell’accordo tra questa piattaforma e il gruppo svizzero di gioco terrestre Casino Interlaken, finalizzati a sviluppare il loro software di sicurezza. Il programma è in grado di integrarsi con lo strumento di analisi del comportamento del giocatore online già utilizzato dal Casinò ed è in grado così di avvisare l’operatore e contattare direttamente i giocatori che presentano comportamenti critici, possibili spie di un atteggiamento patologico.

Una protezione sui giocatori garantiti da una grande tecnologia: l’Intelligenza Artificiale. Un meccanismo che da tempo è stato sviluppato dalle aziende del gambling in Italia proprio nell’ottica di sicurezza degli utenti. Le IA sono in grado di analizzare il comportamento di gioco in tempo reale, così da prevenire l’evoluzione e l’insorgere di abitudini critiche, problematiche e devianti. Il software sa infatti leggere diversi indicatori (tempo, stress, denaro speso) ed è in grado di interfacciarsi con l’utente stesso e con la piattaforma. Un esempio? Attraverso l’utilizzo della messaggistica istantanea i giocatori sono informati quando la loro frequenza di deposito aumenta in modo significativo. Si tratta di feedback personalizzati, già presenti su StarVegas, mirati proprio a controllare l’atteggiamento degli utenti in senso responsabile.

La nostra attività in Europa è davvero cresciuta negli ultimi due anni e siamo davvero lieti che un altro operatore leader si sia unito alla nostra famiglia – ha spiegato il direttore e responsabile dello sviluppo di Neccton, il Dottor Micheal Auer- il nostro modulo AML viene riconosciuto come una parte essenziale dell’arsenale di qualsiasi operatore e questo accordo lo rafforza“.

Parole confermate anche dal CCO di StarVegas, Jens Sellgrad, che ha aggiunto: “Con l’introduzione del software mentor, StarVegas è l’unico casinò online svizzero ad offrire ai nostri giocatori lo strumento più innovativo per il gioco responsabile. Mentor ci ha aiutato ad aumentare l’efficienza dei processi lavorativi quotidiani e la qualità nell’adempimento dei requisiti legali”.

Una conferma di quanto le imprese del gambling già fanno da anni: investire per la sicurezza dell’utente

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: