Attualità

Giornata del malato al Santuario col vescovo

Domenica si celebra la tradizionale Giornata del Malato al Santuario di Nostra Signora della Misericordia: alle 11 la Messa, presieduta come ogni anno da monsignor Vittorio Lupi – vescovo diocesano nonché delegato episcopale per la Pastorale della Salute della Liguria – e concelebrata dal rettore don Domenico Venturetti, e dagli assistenti spirituali delle associazioni.

A seguire, chi lo desidera può fermarsi alla Locanda del Santuario per il pranzo, occasione di condivisione e di ascolto reciproco, per poi ritornare in Basilica alle 15.30 per la preghiera del Rosario meditato seguito dall’adorazione eucaristica. L’appuntamento anticipa tradizionalmente l’inizio dell’anno pastorale per la chiesa savonese. Ogni anno infatti, la prima domenica di settembre, gli ammalati della nostra diocesi, e tutti coloro che si occupano di Pastorale sanitaria sul territorio, come singoli o membri di associazioni, si incontrano al Santuario per trascorrere una giornata di preghiera e di condivisione. “La celebrazione della Giornata diocesana del malato al Santuario rinnova ogni anno una tradizione antichissima, addirittura centenaria, che prevedeva in passato anche la processione eucaristica e la benedizione degli ammalati, come avviene ogni sera a Lourdes – spiegano Luisa Veronese e Carlo Galletti, responsabili diocesani della Pastorale sanitaria – ora ci si incontra per pregare insieme, per presentare a Maria, Madre di Misericordia tutta la nostra vita, e offrire una testimonianza di fede e di speranza: con l’ intercessione della nostra Mamma, potremo essere sollevati dal dolore e sostenuti nel cammino di guarigione interiore, prima ancora che di guarigione fisica”.

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: