Sport

Giovanili baseball club cairese

Finalmente il tempo ha lasciato il permesso di giocare sul diamante di via XXV aprile, dopo aver annullato tutti gli impegni casalinghi dello scorso finesettimana. Gli allievi biancorossi hanno vinto la prima di campionato contro i coetanei del Fossano. La partita è stata senza storia sin dal primo inning, con i valbormidesi subito avanti grazie ad un big inning da quattro punti, vantaggio che rimarrà fino alla fine della partita, che si è conclusa con il risultato di 14 a 2.

I lanciatori cairesi, Luca Baisi e Giovanni Giordano, l’hanno fatta da padroni, eliminando al piatto dodici battitori avversari su diciotto. In fase offensiva una buona prova corale ha messo in crisi la difesa avversaria per tutta la durata del match, spiccano su tutti Fabio Granata con tre valide insieme a Lorenzo Bonifacino e Claudia Panelli con una battuta da extra base a testa. Soddisfatto lo staff tecnico biancorosso per la prima vittoria ma soprattutto per il bel gioco espresso, anche se bisogna ancora correggere alcune piccole sbavature in difesa che hanno concesso spazi agli avversari per fare male e hanno macchiato una partita altrimenti impeccabile. Tutti questi aspetti saranno corretti in vista del prossimo incontro, sempre sul diamante casalingo, che vedrà in visita i pari età di Sanremo. Protagonista del secondo incontro di sabato sono stati i Wild Ducks, la squadra cairese che milita nel campionato North-West League, e che ha ottenuto la vittoria all’esordio in campionato contro i Rookies di Genova. I valbormidesi hanno portato a casa un buon risultato, vincendo di misura per 8 a 6 al termine di una partita combattuta e sempre in bilico. Ottima prova di carattere dei ragazzi di Pascoli, che hanno tenuto fino all’ultimo il vantaggio ottenuto nella prima parte di gara, dimostrando carattere e determinazione da veterani, considerando la bassissima età media dei giocatori scesi in campo sono due caratteristiche da non sottovalutare. Quattro elementi della squadra allievi infatti sono stati fatti salire per assaggiare un po’ di baseball di categoria superiore, visto che l’obiettivo di questa squadra è quello di preparare i giovani del vivaio biancorosso a giocare nella squadra di serie B. Buona vittoria dunque per questa squadra, e in casa cairese l’unica speranza è che questo gruppo di giovani continui su questa strada.
Il prossimo impegno per le “anatre selvagge” sarà sabato 28 aprile, quando affronteranno i Cubs di Albissola davanti al proprio pubblico.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: