Sport

Giovanissimi Regionali Vado F.C. – Ceriale

Si gioca al Dagnino l’ultima di campionato dei Giovanissimi ’98 del Vado e proprio in casa, i rossoblu cercano quell’unico punto che manca per accedere alla fase finale del campionato regionale. Di fronte il Ceriale Calcio che, vittorioso nella gara di andata, segnò l’inizio della crisi dei vadesi e già primo matematicamente, vuole terminare in bellezza un ottimo campionato. In campo si avverte un clima misto di tensione e rispetto fra le due compagini che fin dalla prima giornata hanno dimostrato di essere in grado di arrivare a giocarsi il titolo ma come spesso accade, con il fischio d’inizio, tutte le emozioni svaniscono e si pensa solo a giocare.

Il Vado parte subito a mille e già al 3° minuto, va in vantaggio con Palmiere che con potenza e precisione conclude a rete un’azione avvolgente ben congeniata da tutta la squadra. Il Ceriale ovviamente non ci sta e in più occasioni cerca con insistenza il pareggio, sventato dall’ottimo Cambone, che è determinante in un paio di parate. Al 25° su una pericolosissima punizione di Simonetti, Cambone si supera ma può solo respingere e sulla ribattuta il più lesto di tutti è Ferrara che realizza un goal annullato dall’arbitro che ravvede una posizione di off-side in partenza. Il Vado capisce che un solo goal non mette al sicuro il risultato ed insiste costruendo quattro limpide occasioni goal consecutive, non concretizzate da Rignanese, Tahiri, Palmiere e Tona che colpisce la traversa. Nel secondo tempo il Ceriale si fa più insistente ma il Vado è concentratissimo e ben disposto, sia a centrocampo che in difesa, evita complicazioni per il proprio portiere. Al 17° Manzani prova la rovesciata al volo su cross di Palmiere da calcio d’angolo. Nella parte centrale del secondo tempo il Vado accusa un calo e corre alcuni rischi ma è bravo Cambone a mantenere inviolata la propria porta. Gli allenatori provvedono ad effettuare i cambi a loro disposizione e le forze fresche contribuiscono a mantenere alto il ritmo di una partita assolutamente godibile. Al 31° i rossoblu ci riprovano con Panucci che lancia Marchi il quale serve Palmiere che calcia alto; il Ceriale ribatte colpo su colpo e grazie ad una fulminea ripartenza, un minuto più tardi è pericoloso con un tiro di poco alto sulla traversa. La partita sembra non finire mai e fino nei minuti di recupero, il Vado si rende pericoloso con Palmiere servito da Panucci. Al 37° l’arbitro Piombo decreta la fine delle ostilità e scatta la festa dei ragazzi allenati da Novello e Tona. Un meritatissimo secondo posto per i rossoblu, che hanno saputo fornire ottime prestazioni, stupendo ed incuriosendo gli addetti ai lavori per oltre metà stagione e che hanno patito un calo generale della squadra in questa primavera, dove la rosa limitata ed i numerosi infortuni hanno influito non poco sui risultati.
Formazione Vado F.C.:
Cambone, Marceddu, Orsolini, Tona, Tesi, Marsio, Palmiere, Zunino, Rignanese, Tahiri, Panucci, Enzi, Marchi, Cosce, Manzani.
All. Novello Franco, Tona Giuseppe.
Formazione Ceriale Calcio:
Gallo, Luttazzi, Monleone, Simonetti, Pianese, Guarisco, Ardissone, Taku, Prinzi, Ferrara, Marexiano, Simondo, Chabras, Guerra, Canetto, De palo, Cerami
All. Fruzzetti Guido
Arbitro Sig. Piombo.

V98

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: