Cultura e Musica

Gli appuntamenti della Diocesi Savona-Noli

Nove cori, circa duecento coristi, oltre cinquanta brani in programma, tre oratori – più la chiesa che ospita il convegno finale – sette località della provincia coinvolte, sei enti patrocinanti. Sono questi i numeri di “Cantare e portare la Croce”, che partirà questa sera ore 21 con la prima tappa presso l’oratorio di san Lorenzo a Cogoleto, città natale del priore diocesano Giovanni Priano che sarà ricordato, assieme a un altro cogoletese il maestro Michele Fancello, prima di lasciare spazio alla musica. Protagonisti della serata il Coro Polifonico di Valleggia, il Coro “S.Pietro” di Savona e il coro “Voci Bianche” di Valleggia.

La manifestazione promossa dal Priorato diocesano delle Confraternite col Coordinamento diocesano delle corali e la Diocesi di Savona-Noli, che vanta anche il patrocinio della Provincia di Savona e dei Comuni di Savona, Cogoleto, Albisola Superiore e Stella, giunge alla sua terza edizione. Visto il grande successo dello scorso 2011 e dell’anno di esordio, il 2010, l’eento prosegue con sempre maggior entusiasmo e con sempre più cori: quest’anno sono, come detto, ben nove i gruppi partecipanti distribuiti in tre diverse date in altrettanti oratori della diocesi. Altra novità, quest’anno le serate sono tutte di venerdì a sottolineare il secolare impegno penitenziale delle confraternite. Insomma record e novità per la manifestazione che in questa edizione porta con sé una doppio affettuoso ricordo. L’evento, come accennato, è dedicato infatti al priore diocesano dottor Giovanni Priano, scomparso lo scorso settembre e fra i primi sostenitori del progetto, e a Gianni Genta, cantore e confratello, scomparso nel 2009, “ispiratore” delle origini di questa rassegna-preghiera. La seconda tappa sarà a Lavagnola, quartiere di Savona, il 18 maggio alle 21 nell’oratorio di S. Dalmazio: protagonisti il Coro polifonico “Città di Albisola Superiore”, la Corale “Guido d’Arezzo” di Carcare e la Corale Polifonica Cellese. Quindi il 25 maggio alle 21, nell’oratorio di S.Maria Maggiore ad Albisola Superiore canteranno il Concentus Mater Misericordiae di Savona, la Corale “S. Maria” di Cogoleto e il Collegium Musicum “Sancti Sebastiani Gameraniensis” di Stella. Infine, domenica 3 giugno, il Convegno diocesano delle corali a Stella san Martino, alla presenza del vescovo Vittorio Lupi che spiega: “La collaborazione fra confraternite e corali, preziose risorse nel nostro territorio e della Chiesa savonese, vivifica queste realtà radicate nel passato, ma attive nel presente”. “C’è un grande entusiasmo attorno a questa iniziativa, che continua a crescere grazie alla disponibilità di cori e confraternite – afferma il direttore artistico Marco Gervino – crediamo sia un’occasione importante per il territorio e per la Chiesa savonese”. “Il canto aiuta ad elevare l’anima a Dio, a essere alla Sua presenza, ad abbracciare quella Croce che ognuno vive nella sua esistenza” aggiunge il priore diocesano delle confraternite Milly Venturino. “Famiglia è festa”Domenica prossima 13 maggio per la prima volta a Savona si celebra la famiglia, con un pomeriggio di divertimento, spettacoli e occasioni di approfondimento. L’evento è organizzato dalla Pastorale familiare della Diocesi di Savona-Noli, col patrocinio del Comune di Savona e della Provincia di Savona, come un momento di festa in piazza, per bambini genitori e nonni di tutte le nazionalità. Da sottolineare anche una tavola rotonda interreligiosa sul tema a cui parteciperanno esponenti di diverse fedi. “Probabilmente una delle difficoltà odierne della famiglia è la mancanza di speranza che si ripone nel futuro, che non ci permette di sognare, forse dovuto anche alla velocità della vita quotidiana nella quale difficilmente riusciamo a cogliere una scintilla di novità – spiegano i promotori – occorre allora scoprire di non essere soli, che le nostre problematiche sono confrontabili con quelle dei nostri vicini, dai quali si può trovare un consiglio e allo stesso tempo si può offrire un supporto talvolta senza neanche accorgersene; ma per questo occorre conoscersi, uscire dal nostro piccolo guscio e incontrarsi”. Queste sono quindi le motivazioni che hanno ispirato l’iniziativa che si svolgerà nel pomeriggio di domenica 13 maggio, dalle ore 14 alle ore 19, in Piazza Calabresi presso la vecchia Darsena di Savona. Sono previsti due spettacoli per bambini proposti dal teatrino dell’Erba Matta e da Ago il mago, mentre per i più grandi sarà proposto un momento di dialogo interreligioso sulle peculiarità della famiglia nelle diverse comunità religiose, quale fondamento dell’unica grande comunità. I genitori potranno partecipare alla conferenza grazie alla contemporanea attività ludico-formativa animata per i loro bambini dai volontari della Azione Cattolica. Vi sarà la partecipazione di varie associazioni di volontariato che operano nel campo della famiglia, facendosi conoscere con i loro progetti e stili di vita. “Famiglia è festa vuole evidenziare la positività della famiglia anche nei momenti problematici e di crisi come quelli che si stanno attraversando, quale strumento aggregante di reciproco supporto – aggiungono i promotori – è questa la modalità con la quale si vuole celebrare la Giornata Internazionale della Famiglia del 15 maggio, proclamata dall’Assembla Generale delle Nazioni Unite nel 1993, per riaffermare e far comprendere il ruolo primario che la famiglia svolge per la coesione sociale, lo sviluppo economico e la solidarietà tra le generazioni”. L’iniziativa trae le fondamenta dalle linee pastorali del programma diocesano che vedono come elemento fondante di qualunque comunità l’essenzialità del conoscersi, attraverso il dialogo e confronto, in una parola attraverso il convenire di tutte le famiglie nelle loro diverse culture. “Si è così pensato di organizzare, per e con la famiglie, questa piccola festa in piazza, come luogo di incontro delle diverse generazioni di ogni cultura per sviluppare un confronto costruttivo” concludono i vertici di Pastorale familiare. Ulteriori dettagli su Il Letimbro di maggio, uscito nei giorni scorsi.

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: