Musica

“Graffiti on the road”

L’associazione di promozione sociale Duevventi continua la collaborazione con il Comune di Savona sul fronte della riqualificazione urbana attraverso un nuovo progetto denominato “Graffiti on the road”, promosso dall’Assessorato alle Politiche Giovanili. Dichiara l’Assessore alle Politiche Giovanili, Eventi, Università e CED Elisa Di Padova: “Sono molto lieta di poter proseguire la collaborazione con Duevventi su questo fronte: il progetto Graffiti on the road intende realizzare due interventi che vogliono dare voce alla creatività dei giovani savonesi ed al tempo stesso permettono di riqualificare alcune aree urbane. Il primo intervento – che avverrà nel mese di Aprile sotto al cavalcavia ferroviario di Corso Ricci – avrà come tema il Giro d’Italia 2012, il cui KM0, nella tappa savonese, si trova proprio nelle vicinanze. Il secondo intervento sarà in via Repusseno, nella sottostazione RFI.

Sono due interventi a mio parere di forte valenza sociale, perfettamente inseriti negli obiettivi ed attività di questo Assessorato, che vuole – come mostrato finora anche attraverso il Tavolo dei Giovani – dare voce ai giovani e permettere loro di esprimere le proprie potenzialità contribuendo alla vita sociale della città”.

INTERVENTI
1 CORSO RICCI – CAVALCAVIA FERROVIARIO
Metratura: 60 mq circa.
Il primo intervento di “Graffiti on the road” riguarda il muro del cavalcavia ferroviario di Corso Ricci, vicino al Letimbro. La realizzazione dei graffiti richiederà 10 giorni di lavoro (organizzati in week-end nel mese di Aprile), tra preparazione del muro ed effettiva realizzazione dei graffiti. L’intervento avrà come tema il Giro d’Italia 2012, il cui KM0, nella tappa savonese, si trova proprio nelle vicinanze.

2 VIA REPUSSENO – SOTTOSTAZIONE RFI
Metratura: 480 mq circa.
Il secondo intervento è nel quartiere di Lavagnola, in Via Repusseno, la strada che porta alla sottostazione RFI, al bivio delle linee ferroviarie per il Piemonte e per Genova. Ci si propone di tinteggiare tutte e due le pareti (lunghe oltre 60 metri ciascuna), in modo da mettere poi i muri a disposizione di tutti i writers, creando un’area dedicata stabilmente ai graffiti (come svolto in passato grazie a collaborazione tra Duevventi e Comune di Savona che ha portato alla gestione delle cosiddette HALL OF FAME – spazi legali destinati ai writers – nella Palestra di via delle Trincee e nel campo sportivo della Fontanassa). Si prevede di riservare una quota di muro ai soli writers sotto 18 anni, consentendo loro di disporre di uno spazio fisso per allenarsi all’uso degli spray.
Nel mese di giugno, infine, si intende svolgere nell’area la terza edizione del meeting “No Skillz”, che consiste in una gara a premi rivolta ai writers più giovani.

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: