Cultura e Musica

Grande spettacolo di danza contemporanea a Finalborgo

Anche quest’anno “Percorsi Sonori”, la stagione musicale della città di Finale Ligure, ha riservato uno spazio particolare alla danza contemporanea con tre spettacoli in cartellone. L’ultimo della serie è quello che vedrà impegnato il Balletto Teatro di Torino – Loredana Furno / Matteo Levaggi, venerdì 10 agosto alle ore 21,30, presso i Chiostri di Santa Caterina a Finalborgo. Lo spettacolo, coprodotto dal Centro di eccellenza per la danza “Lavanderia a vapore di Collegno”, è articolato in due parti: la prima si intitola In Mozart, con le musiche di Michael Nyman (da Drowning by Numbers), la seconda Free Chocolate love.

Un tributo a Andy Warhol Mito della POP Art su musiche di David Shea e Scanner. In entrambi i casi le coreografie sono di Matteo Levaggi e i danzatori impegnati saranno: Kristin Furnes, Manuela Maugeri, Viola Scaglione, Denis Bruno, Giuseppe Inga, Vito Pansini, Luci Fabio Sajiz. Matteo Levaggi crea nel 2005 Drowning by Numbers per il Balletto dell’Arena di Verona, su musiche eseguite dal vivo di Michael Nyman. Riprende oggi il balletto riadattandolo agli straordinari danzatori del Balletto Teatro di Torino. La Michael Nyman Band debutta al National Theatre di Londra, eseguendo il famoso brano In Re Don Giovanni, in cui le prime 16 battute dall’Aria del Don Giovanni venivano smontate e riassemblate in una originale combinazione di musica classica occidentale, rock’n’roll e minimalismo. Da allora Nyman ha fatto spesso riferimento a Mozart nelle sue colonne sonore e nelle sue composizioni. Il primo è proprio quello della colonna sonora del film Drowning by Numbers di Peter Greenaway, una “esplorazione” delle qualità ritmiche, melodiche e armoniche che Nyman trovò così misteriosamente attraenti nel lento movimento della Sinfonia Concertante per violino e viola di Mozart. Ne nasce un pezzo musicale esplosivo, ricco di suoni e suggestioni, in cui far immergere una danza ben ancorata al vocabolario classico, come del resto è qui la musica, ma attraversata da un grande sentire contemporaneo ricco di suoni e suggestioni, in cui far immergere una danza ben ancorata al vocabolario classico, come del resto è qui la musica, ma attraversata da un grande sentire contemporaneo. La seconda parte della serata riprende in una nuova forma il primo lavoro coreografico di Levaggi per ensemble, ispirato al mito della Pop Art, Andy Warhol. Free Chocolate Love, sulla trascinante e ipnotica musica dell’americano David Shea e dell’inglese Scanner, ci immerge in un mondo colorato, in cui i danzatori si mettono in mostra, si scambiano i ruoli, trascinando il pubblico in un vortice di danza e musica elettronica per giovani amanti (come gli autori stessi la definiscono) e un mondo Glamour.

Ingresso: intero euro 12, ridotto 10.

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: