Sport

Hockey: il Liguria Hockey Club sconfitto dal Cus Genova

Onori al Liguria Hockey Club che esce sconfitto 4-1 dal Campo del Lagaccio dal Cus Genova, onori alla squadra di mister Carlo Colla per averci creduto fino alla fine di poter ribaltare una classifica di una stagione iniziata male e che poteva riscattare la Società bianco blu centrando la pool delle prime tre squadre per giocarsi i play out e invece così non è andato. Una partita giocata male, senza quella convinzione e grinta che ha contraddistinto la squadra savonese nella partita contro la Benevenuta Bra di due domeniche fa.

Una partita che lascia l’amaro in bocca a ragazzi del Presidente Addis, anche a causa delle assenze causate dagli infortuni, come per Francese Franco e il portiere in seconda Bruzzone, e dal rientro in extremis del centrocampista Rossi e del terzino Carmine Francese, reduci dall’influenza, nonostante il fatto che la difesa, con la coppia Paladin – Ciciliot, abbia limitato i danni, unitamente al rientro, dopo quasi un anno, del difensore Simone Pellegrini (in Spagna per l’Erasmus). Per quasi tutti i 70′ il Liguria ha cercato di costruire il gioco, ma i giocatori del Cus non hanno permesso ripartenze e hanno chiuso tutti gli spazi. A metà del primo tempo Sonego tenta di sorprendere il portiere genovese, ma la palla scheggia l’estremo della porta e il primo tempo si chiude con i genovesi in vantaggio per due reti.
Nel secondo tempo mister Colla suona la carica e, fatti i cambi con gli uomini della panchina, per quasi un quarto d’ora il Liguria cerca di ribaltare il risultato, ci prova prima con un corto con Stefano Ghidella e poi con un palo di Franco Francese, da sottolineare anche la ghiotta occasione sotto porta di Roberto Pellegrini che tira alto una palla a porta vuota. Il Cus procede diritto e la partita finisce 4-1 per i padroni di casa: il goal della bandiera lo segna Francese Carmine al 33′ del secondo tempo.
“Nulla da recriminare abbiamo giocato male e senza testa, potevamo cercare di agguantare un pareggio e invece così non è stato”, questo l’amaro commento di Carlo Colla. Prossimo appuntamento domenica in casa al Santuario contro la squadra piemontese del Rassemblement, bisogna vincere anche per non perdere l’imbattibilità casalinga e per vendicare il punteggio tennistico subito a Torino nel girone di andata.
La formazione del Liguria Hockey Club:
Addis – Scanu – Carmine Francese – Paladin (K) Simone Pellegrini – Rossi – Biglino – Ciciliot – Stefano Ghidella – Sonego – Franco Francese
12 Bruzzone – 13 Servetti – 14 Roberto Pellegrini – 15 Renzetti

Simone Falco
Liguria Hockey Club

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: