Cronaca

Ieri ad Albenga i funerali di Barbara Di Bella

Si sono svolti ieri mattina nella chiesa parrocchiale del Sacro Cuore, la stessa chiesa dove era stata battezzata e cresimata, i funerali di Barbara Di Bella, la giovane che da molti anni era malata e che da tempo era ormai immobilizzata a letto. Ad officiare la funzione è stato lo stesso parroco don Gigi Lauro. Era presente una folla commossa di fedeli, amici e conoscenti, scossa per la scomparsa della ragazza che nel comprensorio albenganese era conosciuta da tutti.

La messa di settima sarà celebrata giovedì 5 settembre, alle ore 18 al Sacro Cuore. Alla cerimonia erano presenti anche delegati e rappresentanti delle varie associazioni della Consulta dei disabili, delle associazioni che operano nel comprensorio albenganese nel campo sociale, sanitario e di volontariato. Barbara era molto conosciuta anche ad Alassio dove si era diplomata all’Istituto professionale alberghiero “Giancardi – Galilei – Aicardi” ed era stata seguita in particolare, con grande affetto ed impegno, dalla sua docente Rosy Di Martino e dall’equipe dei professori di sostegno dell’istituto alassino. La scomparsa di Barbara ha prodotto un profondo cordoglio in tutta la città, in particolare il mondo del sociale e del volontariato dove Barbara e la sua famiglia erano molto impegnati e conosciuti per la disponibilità, l’impegno profuso e la generosità  nell’aiutare e venire incontro alle altre persone bisognose di sostegno ed aiuto. Malata da quando aveva dieci anni, Barbara ha trascorso gli ultimi mesi immobilizzata a letto, alimentata artificialmente.

Claudio Almanzi

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: