Please assign a menu to the primary menu location under menu

Archivi

ATTUALITÀ

Il Commercio alassino si fa in… 3D

L’innovazione al servizio del commercio e del turismo, un progetto ambizioso che vede Alassio pioniera nell’utilizzo della tecnologia 3D. Con un semplice “click” sarà infatti possibile visitare la Città del Muretto anche da remoto, “camminare” tra le vie, entrare in negozi, hotel, pinacoteche, giardini… non solo un tour ma una vera e propria esperienza alimentata dai contenuti più disparati ed originali creati direttamente dalle attività partecipanti, un progetto senza fine che vede oggi la sua partenza ma che si arricchirà negli anni consegnando al turista un prodotto oggi, già unico nel suo genere.

Dal portale VisitAlassio, sempre più dinamico e ricco di contenuti, sarà possibile tuffarsi in una visita interattiva alla città, attraverso un link e un click.

“Non è la prima volta che la Confcommercio alassina ed il Consorzio Un Mare di Shopping che ne aggrega le attività – spigano claudi Betti, presidente Confcommercio Alassio e Loredana Polli presidente Consorzio un Mare di Shopping – costruiscono prodotti turistici dal format innovativo, non nuovi per i centri commerciali organizzati ma unici quando riescono a coinvolgere l’intera città; e’ stato il caso dello shopping dei sogni, una lotteria  unica nel suo genere, e sino ad oggi non  replicata, che ha coinvolto quasi 300 attività della Città del Muretto”.

“L’Alassio virtual shopping experience è la nuova sfida – aggiunge Fabio Macheda, Assessore al Commercio del Comune di Alassio – che vede impegnati i commercianti alassini insieme all’Assessorato al Commercio un percorso virtuale e interattivo. Un progetto che dalla sinergia tra pubblico e privato progressivamente darà vita a una mappatura della città a 360°. In prospettiva, tutta Alassio sarà visitabile da remoto con la sensazione di essere davvero in presenza e poter acquistare, prenotare, visitare giardini e pinacoteche”.

L’emergenza sanitaria che ci stiamo lasciando alle spalle ha insegnato il valore della tecnologia e dell’importanza di fare sistema. Grazie allo smartworking e all’innovazione Alassio ha potuto continuare a garantire servizi e assistenza. E’ stata usata per gestire l’emergenza, ora viene usata per ripartire, per promuovere e rilanciare il commercio e il turismo alassino nel mondo, primi assoluti con un progetto di questo genere.

Rispondi