Musica

Il Minifestival di Marina di Varazze si chiude ballando con i Discoinferno e Gazebo

Domani sera, nuovo esplosivo show dei Discoinferno per la terza e ultima serata del Minifestival di Marina di Varazze, che dopo aver ospitato Rocco Papaleo e Beppe Braida si conclude con uno show tutto dedicato al revival anni 70/80. Due nuovi elementi sono appena entrati a far parte dell’organico della band: Corinne Marchini (voce) e Stefano Lori (batteria) si uniscono ad Emanuele Faletra (voce), Gianluca Savia (tastiere), Fabrizio Fortunato (chitarra) e Paolo Bruno (basso). Nelle due ore di concerto i disco Inferno ripercorrono la storia della Discomusic dalla metà degli anni settanta fino ai giorni in cui essa stessa cedette il passo alla Dance, in un crescendo ricco di citazioni, medley a tema, remakes, stili ed espressioni tipiche dell’epoca.

Sul palco anche Gazebo, icona della disco italiana anni ’80, che insieme ai Discoinferno regalerà al pubblico in Marina una serata indimenticabile. Come per le due serate precedenti, e per tutti gli eventi organizzati da Marina di Varazze, l’ingresso è libero e gratuito.

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: