Cultura e Musica

Il Trio Friedrich in concerto a Finale Ligure

Dopo una breve pausa, riprendono gli appuntamenti dell’ottava edizione dei “Percorsi Sonori”, la stagione musicale della città di Finale Ligure, con una serie di concerti cameristici presso l’Auditorium di S. Caterina a Finalborgo. Il primo concerto, organizzato in collaborazione con l’Associazione Musicale Terzo Rigo, si terrà domani alle ore 17,00 avrà come protagonista il Trio Friedrich composto da Stefano Pramauro al clarinetto, Massimo Gatti alla viola e Ilaria Costantino al pianoforte.

I tre musicisti hanno completato i loro studi musicali presso i Conservatori di Torino e Milano. Hanno inoltre frequentato diversi corsi di perfezionamento presso alcune tra le principali Accademie Musicali in Italia e all’estero, perfezionandosi con i Maestri Bologh, Borali, Carbonare (clarinetto); Giuranna, Poggioni, Rossi (viola) e Porta, Noferini e De Lorenzi (violino); E. Perrotta, C. Pastorelli, P. Masi (pianoforte). Il trio svolge un’intensa attività concertistica, suonando per i maggiori Enti e le maggiori Associazioni Musicali Italiane; tra gli altri, si ricordano le collaborazioni con i Comuni di Milano, Viareggio, Sarzana, Ferrara; l‘Associazione Tempo Vivo di Asti, l’Associazione il Coretto di Bari; la partecipazione al Festival Terre d’Arezzo 2008, al 18° Festival di Musica da Camera di Fanghetto, al 28° Festival Estivo di Musica da Camera di Sestri Levante, alla VI Stagione Musicale “Torino Classica”, alla XXXVI Stagione musicale della Canonica a Brezzo di Bedero, alla 34° Stagione Concertistica di Taormina.
I musicisti del Trio Friedrich affiancano all’attività concertistica, un’intensa attività didattica: sono infatti docenti di clarinetto, violino e viola, e pianoforte delle Scuole Secondarie Statali, di Primo e Secondo grado, ad Ordinamento Musicale e presso scuole musicali private di Milano e provincia. In programma i Pezzi fantastici Op.12 di Johan Amberg, il Trio delle fate op. 132 di Robert Schumann, i Sei studi caratteristici op.53 di Alexis Hollander. L’ingresso è libero ma non consentito durante l’esecuzione musicale.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: