Cultura e Musica

Inaugurata a Varazze la mostra delle pittrici Mariarosa Pignone e Germana Corno

Da lunedì 21 al 27 settembre 2020  la “Gallery Malocello” di Varazze, ospita la mostra delle pittrici Mariarosa Pignone e Germana Corno.

L’esposizione, nel rispetto delle regole e disposizioni emanate delle Autorità locali, regionali e nazionali, in seguito all’emergenza epidemiologica da covid-19, sarà visitabile tutti i giorni dalle ore 10:00 alle 12:00 e dalle 16:30 alle 18:30 con ingresso libero.

L’ esposizione è allestita con la collaborazione del Gruppo Artisti Varazzesi e il patrocinio dell’Assessorato alla Cultura della Città di Varazze.

Germana Corno, pittrice genovese, abitante a Cogoleto, dopo aver frequentato per anni le lezioni di pittura tenute da illustri maestri della sua terra natia, ha partecipato e organizzato mostre collettive e individuali ottenendo numerosi premi e onorificenze.

La Prof.ssa Daniela Rho scrive di lei: “Il vero dell’arte è dentro di lei e produce a chi guarda i suoi quadri una sensazione profonda di grazia, verità, serenità – non vive lontano dai più importanti interessi della vita. Le sue opere non sono una copia servile delle immagini che la vita ci offre, ma imitazione delle bellezze della natura che suscitano emozioni alla ricerca dello straordinario.”

Mariarosa Pignone, genovese di nascita e di formazione, vive e lavora a Varazze dove è attivamente inserita nel noto “Gruppo Artisti Varazzesi”, intervenendo a tutte le numerose iniziative programmate sul territorio, anche in collaborazione con l’associazionismo cittadino. La brava e versatile artista ha allestito mostre personali e partecipato a varie esposizioni collettive, suscitando costantemente interesse e consensi. Attenta osservatrice della natura nelle sue molteplici espressioni, Mariarosa Pignone si ispira ad essa per realizzare le sue opere, cogliendone efficacemente i colori e le atmosfere. I suoi soggetti preferiti sono infatti le nature morte, il mare ed i paesaggi liguri, dei quali ama rappresentare gli aspetti più caratteristici e suggestivi. Il suo costante interesse per la ricerca la porta ad esprimersi usando le più svariate tecniche: dall’olio alla tempra, all’acquarello, al pastello ad olio, ottenendo sempre risultati apprezzabili.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: