Sport

Kung-fu Wushu: convenzione tra forze armate e Fiwuk – Coni

Il 30 luglio, presso il Comando Militare Esercito “Liguria” in Largo della Zecca a Genova – si è svolta la cerimonia della firma con la quale l’ente delle Forze Armate ha stipulato con la Federazione Italiana Wushu Kung Fu – disciplina sportiva associata al Coni – una convenzione per l’addestramento all’autodifesa nell’ambito dei corsi interni per gli addetti alla Vigilanza. L’obbiettivo di riferimento è rivolto ai giovani Volontari che decidono di intraprendere la carriera lavorativa nello specifico settore e non hanno incorso in situazioni di demerito. Il progetto vede protagonisti i giovani Volontari in Ferma Prefissata delle Forze Armate che vengono orientati e specializzati in vari settori.

Oltre ai vertici militari del Comando e dell’Ufficio Reclutamento e Comunicazione rappresentanti dal Capo di Stato Maggiore Col. Alfonso La Franca e dal Responsabile del progetto T.Col. Fulvio Marenco, per la F.I.Wu.K.- Coni erano presenti il Presidente federale dott. Ettore Barbagallo, il Vice Presidente Vicario M° Riccardo Sangrigoli, il M° Maurizio Massara, Responsabile Nazionale Autodifesa (tecnica e sportiva) e il M° Stefano Lo Muzio, responsabile per la Regione Liguria. Il Presidente della FIWuK ha espresso la sua più ampia disponibilità operativa al momento della stipula della convenzione. Una grande soddisfazione per il Maestri Maurizio Massara, Direttore Tecnico dell’Accademia nazionale WUTAO Sport Center, Tecnico sportivo federale e Ufficiale della Riserva del Corpo Militare, e del Maestro Stefano Lo Muzio, Responsabile Tecnico della Scuola WUTAO Savona-Mioglia hanno collaborato per il concreto collegamento tra le due entità al fine di realizzare tale prestigiosa e produttiva convenzione.

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: