Musica

Lavorazione artigianale del vetro soffiato

Venerdì 6 e sabato 7 aprile primo appuntamento dell’anno con la lavorazione del vetro al Museo dell’Arte Vetraria. Si apre così una nuova stagione per la piccola fornace del giardino di Villa Rosa di Altare: punto di riferimento consolidato per tutti gli appassionati dell’artigianato artistico, ed unico luogo dove poter ancora osservare all’opera i maestri vetrai della storica Società Artistico-Vetraria, il “fornacino” ospita da tempo anche vetrai che hanno maturato esperienze fuori da Altare. E’ il caso della savonese Elena Rosso, formatasi negli anni novanta al corso annuale per addetti alla lavorazione artistica del vetro tenuto dal maestro altarese Isidoro Bormioli, e quindi trasferitasi a Murano, dove opera tutt’oggi, sia nelle fornaci veneziane che come insegnante nei corsi della scuola del vetro “Abate Zanetti”.

Venerdì dalle 16 alle 19, e sabato dalle 15 alle 19, presso la fornace vetraria di Villa Rosa, Museo dell’Arte Vetraria Altarese, sarà quindi possibile ammirare Elena Rosso al lavoro. Un evento che si ripete dopo i successi registrati negli appuntamenti degli scorsi anni, e che segue di soli sette giorni l’affollata esibizione che la stessa Elena Rosso ha tenuto ad Altare, cimentandosi in un’altra tecnica, ovvero quella della lavorazione delle perle di vetro a lume.

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: