Economia

Le eccellenze liguri si presentano a Praga

PIAZZA LIGURIA, attraverso una serie di iniziative ed eventi, vuole continuare ad essere una vetrina di prestigio per il “Made in Liguria”: uno strumento a disposizione di imprese, consorzi, cooperative e rappresentanti italiani per conoscere e raggiungere nuovi mercati, target di pubblico e di operatori stranieri. Con PIAZZA LIGURIA si intende assicurare continuità alle azioni a supporto all’internazionalizzazione delle imprese italiane.

La Regione Liguria e la Camera di Commercio di Savona – per il tramite di Liguria International e dell’Azienda Speciale camerale – hanno organizzato per il prossimo giovedì 14 giugno, a Praga, nell’ambito del progetto PIAZZA LIGURIA, la partecipazione di imprese liguri ad una missione commerciale nella Repubblica Ceca. Le recenti analisi di mercato indicano un costante aumento dell’interesse da parte di imprenditori italiani nella Repubblica Ceca. Il Paese infatti rappresenta un mercato stabile ed in costante crescita, sebbene ancora non facente parte dell’unione monetaria, con una forte propensione all’Italia ed al prodotto di qualità italiano: floricoltura, cultura e territorio, e soprattutto la cucina, che è considerata “trendy”. L’Italia è il 7° importatore straniero per la Cechia – dopo Paesi come Germania, Cina e Russia – con un incremento nell’ultimo anno rilevato, il 2011 rispetto il 2010, del 13,3%. Tra le importazioni in costante crescita vi è il settore agro-alimentare, che trovano vetrina tra gli ipermercati e discount ed i negozi specializzati, di nicchia. Il pubblico ceco riconosce oggi il prodotto “made in Italy” come prodotto di qualità e sta imparando ad utilizzare il prodotto italiano nelle ricette italiane: una costante e favorevole promozione culturale ed economica. La filiera floricola in Cechia ha una lunga tradizione di produzioni locali ma si ha oggi una forte richiesta di piante aromatiche, fiorite e secchi, provenienti da mercati esteri. L’Italia rappresenta il 3° paese importatore in Repubblica Ceca per quanto riguarda le piante in vaso, le talee, fiori freschi recisi, soprattutto garofani, le fronde. La Liguria, in questo quadro, offre al mercato nazionale ed internazionale ben 295 prodotti della tradizione, espressione di innovazione e qualità: questi prodotti tipici liguri sono da valorizzare e far conoscere. La filiera agroalimentare, il settore florovivaistico ed il territorio ligure nel suo complesso possono trovare a Praga numerosi fattori stimolanti ed elementi essenziali per dare vita ad importanti collaborazioni e scambi, a occasioni di business di rilievo. Giovedì 14 giugno, a Praga, i 13 produttori liguri sono quindi attesi da un intenso programma di incontri d’affari business to business, di eventi catalizzatori e di richiamo. Avvalendosi della collaborazione degli uffici di ICE Praga e dell’Ambasciata d’Italia a Praga le nostra imprese liguri avranno modo di presentarsi al mercato Ceco, di incontrare numerosi e qualificati operatori cechi, proporre e presentare le loro produzioni con la speranza che tali incontri possano porre le basi per future e concrete collaborazioni. “Creare opportunità di business per imprese liguri – afferma Giancarlo Grasso, Presidente dell’Azienda Speciale della Camera di Commercio di Savona – E’ la Regione Liguria che ci spinge a lavorare oggi, più di ieri, in questo periodo di congiuntura nazionale ed internazionale negativa. Per le imprese liguri partecipare a Piazza Liguria in Repubblica Ceca, il prossimo 14 giugno, rappresenta un biglietto da visita in un mercato di primaria importanza, un’occasione unica per far conoscere i nostri prodotti e crescere.” Esprime la sua soddisfazione Franco Aprile, Presidente di Liguria International, il quale sottolinea che “in un momento di difficoltà economica per il nostro Paese è importante per le aziende puntare su mercati in crescita come quello Ceco”

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: