Sport

Lega Pro – Alessandria-Savona, un classico al Moccagatta

Il Savona supera di rigore il Milazzo e vola in solitario al secondo posto della classifica, a sole tre lunghezze dalla capolista Pro Patria, sconfitta a Venezia. Non è stata una vittoria facile, quella dei biancoblu che, di fronte ad un Milazzo ben messo in campo, hanno faticato a trovare varchi in fase offensiva. Si è visto un gioco sicuramente più ordinato, rispetto all’ultima prestazione casalinga, ma sono mancate le accelerazioni sulla trequarti ed i guizi degli attaccanti, Virdis e Scotto, ben controllati dalla difesa siciliana. C’è voluto un rigore a metà ripresa per sbloccare il risultato; poi, con il Milazzo in dieci, il neo entrato Fantini, si è procurato, fallendole, tre chiare occasioni da gol. Se la prestazione degli striscioni non è stata brillante, che dire del Castiglione, sconfitto a domicilio dall’incredibile Fano?

 I marchigiani, che in totale sinora hanno vinto cinque partite, hanno battuto la Pro Patria (in casa), il Savona e, appunto il Castiglione (entrambe le vittorie in trasferta). Anche per la capolista non è stata una bella giornata, battuta, come all’andata, dal Venezia, rientrato prepotentemente in zona play-off. Infine vittorie pesanti per Mantova e Bassano; quest’ultimo ha superato un Rimini sempre più in crisi, agganciato dal Fano al terz’ultimo posto della classifica. Quattro partite sono state rinviate per il maltempo e fra queste, quella dell’Alessandria, prossima avversaria del Savona. I grigi sono comunque reduci da quattro risultati utili consecutivi ed, in casa, non perdono da dicembre, quando furono battuti dal Renate. Inutile dire che l’Alessandria è una delle squadre più tecniche del girone, come si è visto all’andata al Bacigalupo, e che punta decisamente in alto. Nessuno squalificato in casa biancoblu: si attendono i recuperi di Demartis e Mazzotti. Possibile formazione al Moccagatta: Aresti; Antonelli, Sentinelli, Marconi, Taino; Mannoni, (Carta), Agazzi, Gentile, Cattaneo; Scotto, Virdis (Gallon). All: Corda A disposizione: Gozzi, Belfiore, La Rosa, Carta ( Quintavalla), Bramati, Fantini, Gallon (Demartis). Programma della 25^ giornata, 8^ di ritorno, 3 marzo 2013, ore 14.30 Milazzo- Bellaria Igea; Rimini-Casale; Santarcangelo-Castiglione; Renate-Fano; Pro Patria-Forlì; Bassano-Giacomense; Alessandria-Savona; Monza-Valle d’Aosta; Mantova-Venezia. Classifica: Pro Patria pt. 50; Savona 47; Castiglione 44; Renate 41; Bassano 40; Alessandria 39; Forlì e Venezia 38; Mantova 34; Monza 31; Santarcangelo e Valle d’Aosta 24; Bellaria 23; Giacomense 21; Rimini e Fano 20; Casale 15; Milazzo 9. Renate, Alessandria, Forlì, Monza, Santarcangelo, V.Aosta, Bellaria e Casale una partita in meno. Penalizzazioni: Monza –6; Casale –5; Forlì, Fano e V.Aosta –1 I marcatori: 18 reti: Virdis; 15 reti: Brighenti, Varricchio e Serafini; 14 reti. Ferrari; 12 reti: Del Sante e Gasbarroni. Filippo De Nobili

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: