Cronaca

L’epilogo della crisi Fac

La crisi della Fac, storica azienda di Albissola è arrivata al capolinea. Il Tribunale di Savona, su richiesta della Procura della Repubblica ha aperto la procedura fallimentare, affidando ad una nota professionista milanese, la dott.ssa Serenella Rossano, l’incarico di curatrice fallimentare. Dopo circa 7 mesi dall’esplosione della crisi con l’emersione del mega debito, lo stop alla produzione, l’affidamento dell’incarico al Dott. Gabriel per la predisposizione di un piano, in modo da poter trovare dei potenziali acquirenti, è arrivato l’epilogo.

I lavoratori, a questo punto, hanno deciso di sciogliere il presidio stabile all’interno della fabbrica, attivo da mesi. La situazione è ora completamente nelle mani della curatrice che ha effettuato un sopralluogo all’interno della fabbrica e questa settimana avrà un incontro con i rappresentanti delle istituzioni albissolesi, il Sindaco Sen. Franco Orsi e gli assessori Vesco e Sambin. Si spera a questo punto che la procedura fallimentare possa facilitare la via per una possibile acquisizione da parte di un nuovo soggetto imprenditoriale, visto che l’azienda risulta ora svuotata dalle elevate passività accumulate dalla precedente proprietà e potrebbe risultare più appetibile. Questo è ciò che si augurano tutti i soggetti interessati, in primis i 148 lavoratori, che da mesi combattono per evitare la definitiva chiusura.

Stefania Scarone

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: