Musica

Loano: bilancio della stagione di eventi

L’assegnazione del Premio Festivalmare 2012 al programma Estate al Giardino del Principe, offre lo spunto all’Amministrazione Comunale loanese per fare un bilancio sulla stagione di eventi estivi, promossi dall’Assessorato al Turismo, Cultura e Sport. “Il premio Festivalmare assegnato per il cartellone dell’Arena Estiva Giardino del Principe al Comune di Loano dal quotidiano La Stampa, – dicono il Sindaco di Loano Luigi Pignocca e l’Assessore al Turismo, Cultura e Sport Remo Zaccaria – corona la stagione estiva 2012 che si è aperta con la consegna a Loano di due bandiere blu (una per le spiagge e una per il porto).

Nonostante i tagli, le manifestazioni hanno rappresentato anche quest’anno un elemento importante dell’offerta turistica loanese, grazie a un programma articolato e vario, arricchito dagli eventi organizzati insieme alle categorie economiche della città, come le lunghe maratone notturne di intrattenimento “Notte in Bianco”, Notte Italiana e Notte di Note.  Malgrado il momento di crisi tutte le sere d’estate sono state animate da spettacoli, iniziative culturali e manifestazioni di intrattenimento che hanno consentito di raggiungere quello che era il principale obiettivo della programmazione 2012: trasformare la città in un grande villaggio turistico con una proposta differenziata di eventi.  Nel segno della continuità, l’Arena Estiva Giardino del Principe, con la direzione artistica di Luca Malvicini e l’organizzazione della I.SO Theatre, ha ospitato i consolidati appuntamenti di danza, cabaret e musica senza dimenticare i bambini.  Tanti gli ospiti di fama nazionale ed internazionale che sono passati da Loano: da Roy Paci, big della Notte Bianca, a Francesco De Gregori e Ambrogio Sparagna che hanno chiuso con una speciale produzione il Premio Nazionale per la musica tradizionale italiana, da Katia Ricciarelli a Nina Zilli, da Ron, protagonista del ferragosto loanese, ai Sonohra, da Gerry Calà ai comici Andrea Ceccon, Enrique Balbontin, Fabrizio Fontana, I Senso D’Oppio e Claudio Lauretta.  Grande adesione hanno ottenuto i mercoledì dedicati alle famiglie al Giardino del Principe con spettacoli e laboratori per i bambini, così come la rassegna Finalmente Venerdì che ha animato diversi spazi della città. Molto apprezzate infine le iniziative di Loano per la cultura, dalla presentazione dei libri agli aperitivi di poesia e musica, così come l’apertura serale della biblioteca.  Ringraziamo tutti coloro che hanno contribuito alla realizzazione della stagione di eventi loanese, e un grazie al quotidiano La Stampa, sempre attento a riconoscere e sostenere gli sforzi dei Comuni nell’ambito della cultura e del turismo.

La stagione non si è ancora chiusa e nei mesi di settembre e ottobre per favorire le presenze turistiche sul nostro territorio punteremo sullo sport e l’attività all’aria aperta.”

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: