Please assign a menu to the primary menu location under menu

Archivi

COMUNICAZIONI

Loano non solo mare, il 16 marzo escursione al laghetto della Tinna

Loano. Nuovo appuntamento con “Loano non solo mare”, il programma curato dalla sezione loanese del Cai con il patrocinio dell’assessorato a turismo, cultura e sport del Comune di Loano. Il prossimo 16 marzo è in programma una gita al laghetto della Tinna.

I partecipanti si troveranno alle 8.30 in piazza Valerga a Loano. Da qui si dirigeranno in auto verso Pietra Ligure, dove imboccheranno il casello autostradale in direzione di Genova. Usciti ad Arenzano, alla rotatoria si gira a destra in direzione Savona. In cima alla salita si svolta a destra verso l’ospedale della Colletta e lo si supera. Dopo un paio di curve, oltrepassata una farmacia, si svolta a sinistra in salita (direzione Agueta) ed in una decina di minuti si raggiunge il ristorante agriturismo “Agueta du Sciria”, con ampio parcheggio.

La camminata inizia con una sterrata che sale tranquilla fra radi pini, raggiunge dapprima il passo Gua e successivamente il bivio del passo della Gava, offrendo scorci panoramici sul mare e sulla vallata sottostante. L’itinerario prosegue poi con un sentiero che supera alcuni pontini, attraversa due piccoli rii e ci porta alfine al laghetto della Tinna, una piccola conca di acqua cristallina, racchiusa fra pareti rocciose da cui scende la cascatella che lo alimenta. Il laghetto, un classico esempio di “marmitta dei giganti”, è stato originato dalle acque del rio Lerone, che in questa zona hanno scavato e modellato le rocce creando un suggestivo paesaggio. Qui verrà consumato il pranzo. Il ritorno avverrà con un percorso ad anello che seguendo il Sentè du Megu riporterà al passo Gua ed alle auto.

La gita avrà una durata di 4 ore e seguirà un itinerario ad anello, con difficoltà T/E ed un dislivello di 350 metri circa. I capigita sono: Mario Chiappero, Mino Bertone e Gianni Simonato.

Le escursioni sono gratuite e praticabili da quanti abbiano un discreto allenamento alle camminate in montagna. Per la partecipazione alla gita, i non soci Cai devono sottoscrivere l’assicurazione nominativa infortuni, da richiedere entro le 12 del giorno precedente lo svolgimento dell’attività stessa telefonando a Flavia Robaldo al numero 335.84.84.568 o, se assente, a Elena Ghiglione al numero 333.93.84.941 entro le 12 del giorno precedente la gita. Senza assicurazione non si potrà partecipare. I partecipanti dovranno avere calzature adatte ed un abbigliamento idoneo all’ambiente montano. I capigita non ammetteranno chi non ha i dovuti requisiti. Pranzo al sacco a carico di ogni partecipante. I partecipanti sono tenuti ad attenersi alle disposizioni anti-Covid in vigore. Per info sulle escursioni di “Loano non solo mare” è possibile contattare Beppe Peretti al numero 329.4288096.

Rispondi