Politica

L’Unione di Centro interviene sul carcere di Sant’Agostino

L’Unione di Centro interviene sull’argomento del carcere Sant’Agostino di Savona ed in particolare sulle aggressioni ai due agenti avvenute all’interno della stessa struttura. Il carcere è diventato un problema serio per la città di Savona da diversi anni e al partito di centro questo argomento sta molto a cuore, tanto che la Segreteria comunale UDC di Savona ha deciso di fare un comunicato stampa in cui si rendono disponibili per cercare la migliore soluzione a questo problema insieme alle rappresentanze sindacali di polizia penitenziaria e le istituzioni. Dichiarano di essere consapevoli che il carcere di Savona sia ad alta criticità da anni e che si debba intervenire tempestivamente.

“La struttura fatiscente, vecchia, il sovraffollamento e la carenza di agenti creano disagi a chi con il loro lavoro opera nel carcere” si legge nel comunicato stampa, a firma congiunta del segretario comunale Marco Giancarlo, del presidente Salvatore Guerrisi, del vicesegretario Alfredo Remigio e del responsabile enti locali Savona Giuseppe Mollica.

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: