Cronaca

Lutto nello sport: morto Gianfranco Mongolli

Lutto del mondo dello sport. E’ mancato improvvisamente, ieri notte, nella sua abitazione delle Fornaci, Gianfranco Mongolli, 74 anni, storico dirigente dell’Associazione Nazionale Azzurri e Atleti Olimpici d’Italia, dove da molti anni ricopriva la carica di consigliere provinciale.

Pensionato delle poste italiane, dove aveva ricoperto importanti ruoli nell’ambito dirigenziale. Nello sport Mongolli è stato, negli anni cinquanta e sessanta campione di Kendo, dove aveva rappresentato l’Italia in alcune manifestazioni internazionali. Lasciata l’attività agonistica si era dedicato alla disciplina dell’ Iaido, arte marziale giapponese senza contatto. Tesserato per il Circolo Scherma Savona, sezione Kendo, da dieci anni era giudice nazionale di gara di queste discipline orientali. La sua grande professionalità e competenza l’avevano portato ad essere candidato fra i giudici italiani per partecipare ai prossimi Mondiali di Kendo in programma maggio a Novara. Afferma il presidente degli azzurri d’Italia Giancarlo Giove:”La nostra associazione perde un dirigente bravo, determinato sempre disponibile a partecipare ad ogni nostra iniziativa”. Il presidente del Coni provinciale di Savona, Lelio Speranza:”Mongolli è stato un uomo di grande valore e con la sua scomparsa perdo un amico sincero” I funerali di Gianfranco Mongolli sono stati fissati per domani alle 11 nella chiesa parrocchiale di Nostra Signora della Neve alle Fornaci. Saranno in molti a stringersi attorno all’amata moglie Marisa Scasso per dargli l’ultimo saluto.

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: