Cronaca

Maersk apre “sportello” per le future assunzioni

Come previsto dall’Accordo quadro sull’occupazione siglato nel dicembre scorso dalle segreterie sindacali, dalla Compagnia Unica Lavoratori Portuali, da APM Terminal Vado Ligure e dall’Autorità Portuale, è stato attivato oggi uno sportello “on line” finalizzato a informare e raccogliere manifestazioni di interesse per quanto riguarda le figure professionali che saranno necessarie per garantire l’operatività della piattaforma contenitori e multifunzionale che si intende realizzare nella rada Vado Ligure.

Lo sportello virtuale è raggiungibile cliccando un “link” sul sito internet www.porto.sv.it. Dopo la raccolta delle proposte di lavoro si passerà alla fase successiva, che prevede la programmazione dei percorsi di formazione, che si annunciano particolarmente intensivi e professionalizzanti, ai più elevati standard internazionali. Infine si procederà alle assunzioni. Secondo le intese raggiunte con i sindacati, è previsto l’impiego, già in fase di avvio (fine 2014), di 431 addetti, che diventeranno 645 quando il terminal di Vado andrà a regime.

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: