Please assign a menu to the primary menu location under menu

CULTURA

Maria Luisa Montanari ospite di “Vetrine d’artista”

nella gabbia del tempo maria luisa montanariDal 2 al 30 aprile “Vetrine d’artista”, presso la Cassa di Risparmio di Savona in corso Italia, ospiterà un’esposizione dedicata alle opere di Maria Luisa Montanari. L’artista ha una personalità creativa eclettica che inserisce nelle sue opere una comunicazione efficace sulla Natura, sulle tradizioni, sulla contemporaneità con un mix, molto personale, di simbolismo, metafisica e surrealismo che sfocia in composizioni originali, realizzate con essenzialità molto contemporanea.
Dà molto importanza al disegno che è il sostegno basilare del suo “fare” creativo, sviluppato poi con la tecnica difficile dell’acquerello che la vede padrona. Il tema della Natura è spesso presente nella sua comunicazione visiva e diviene lo specchio del suo stato d’animo ma, anche, la quintessenza delle problematiche contemporanee. Opere difficili da interpretare, a volte, enigmatiche nei molti simboli inseriti (ripresi pure dalla tradizione popolare), con richiami psichici (al sogno), introspettivi. Il disegno, così chiaro e pragmatico – va ricordato che la Nostra ha conseguito la maturità di maestro d’arte e un diploma di restauratore-mosaicista. – porta ad esiti anche metafisici, giocati col colore di una tavolozza personale, a volte lirica, altre drammatica. L’albero è un altro dei protagonisti preferiti dalla Montanari, ma non abbiamo sempre un bel verziere, piuttosto frammenti di tronchi, ferite sulla corteccia e così via da ciò emerge una lettura, anche, tragica delle azioni umane che non rispettano l’ ambiente ed il paesaggio e la sua bellezza.
Opere, quindi, molto razionali, se vogliamo, non smancerose, vezzose anziché provocatorie, che spingono, spronano, incalzano l’osservatore ad interrogarsi sempre sui valori della contemporaneità.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: