AttualitàSport

Millesimo, intitolata la panchina dello Stadio Comunale a Edy Amendola

Si è tenuta, alla presenza dei membri della squadra di calcio del Millesimo, del sindaco Aldo Picalli, del vicesindaco Francesco Garofano, dell’assessore Alessandra Garra e di numerosi cittadini, l’intitolazione della panchina dello Stadio Comunale di Millesimo a Edy Amendola, allenatore del Millesimo deceduto nel settembre 2019.

“Sono contento di questa giornata”, dichiara Michelangelo Bove, direttore generale dell’Asd Millesimo Calcio, “e ringrazio le Vecchie Glorie del Dego che hanno i nostri stessi valori, passione, volontà e poco interesse economico, con la speranza di poter ricambiare questa partita. Rivolgo un sincero grazie a tutti i volontari, alla Croce Rossa e a tutti coloro che sono intervenuti; oggi celebriamo il ricordo di una persona che non ha bisogno di presentazioni visto che Edy fa parte di tutti noi. Il suo ricordo è nella quotidianità, per tutti noi è stato sia un allenatore che un amico e intitolargli la panchina è un degno modo per ricordarlo. Non voglio dimenticare il suo motto che è presente all’ingresso degli spogliatoi :”Non vogliamo creare campioni ma bambini felici”.

Stessa commozione da parte del primo cittadino millesimese :”Sono onorato di essere qui e tutti noi abbiamo conosciuto Edy; in certi momenti delle nostre vite io e lui ci siamo frequentati ma poi ci siamo persi. Ha svolto per la squadra un importante percorso e la sua perdita ci ha colpito ma lui è sempre tra noi; questa intitolazione è piacevole ed è un doveroso ricordo”.

“Ringrazio tutti per il bellissimo gesto e voglio dire che la squadra è per me una seconda famiglia”, conclude il fratello di Edy Amendola.

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: