Please assign a menu to the primary menu location under menu

ATTUALITÀ

Nottate “Cambogiane” di Afa      

Le variazioni climatiche, incidono anche sulla nostra salute, in questi giorni, pesano: Loano la località più calda d’Italia, mentre Roma è illuminata, presa di mira da 50.000 fulmini e tempestata da grandine con chicchi grandi come mele; siamo al limite della realtà. Dopo 1anno che non piove, si studia come regolamentare, razionare l’uso dell’acqua, ed anche il Covid trionfa, oggi se ne sono registrati 132.000 casi.  I contagi con ricoveri, aumentano, in tutta Europa, di 4 volte, rispetto all’estate scorsa. L’apertura delle restrizioni è stata un libero tutti, un mercimonio, forse spinto anche dalle categorie interessate, mentre il tiro in ballo della guerra in Ucraina errato con 2milioni di morti, regge poco, anzi ora si riprende a parlare di danni di rigetto dovuti ai vaccini. Pare che la fase estiva possa avere un picco estivo di contagi a fine luglio.                                                                    

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: