Sport

Ottime prestazioni dei savonesi al Talent Hockey Festival

savona hc hockey prato femminileIn occasione delle festività di Pasqua tutti i campionati di hockey su prato hanno osservato un turno di riposo, ma l’attività hockeistica non si è assolutamente fermata del tutto. Come ogni anno, anche per quest’anno, nel periodo del ponte festivo di Pasqua il Settore Tecnico Squadre Nazionali della Fih, nell’ottica di una continua crescita qualitativa dei settori giovanili in vista dei prossimi impegni internazionali a calendario nei prossimi mesi estivi (campionati europei U21 maschili e femminili, campionati europei U16 femminili e maschili) ha organizzato la consueta grande kermesse di hockey giovanile denominata Talent Hockey Festival. Divenuto ormai un appuntamento consolidato di verifica tecnica e di sano confronto agonistico tra le migliori espressioni dell’hockey italiano giovanile raggruppate nelle rappresentative delle varie macroaree geografiche nella quali il movimento hockeistico italiano è suddiviso (Nord-Ovest; Nord-Est, Centro-Sud, Sardegna, Sicilia) in base a tre categorie giovanili (U16 femminile, U16 maschile, U19 maschile), quest’anno ha riunito un numero totale di oltre 250 tra atleti ed atlete coinvolti, alle quali quali quest’anno è stato affiancato il “Torneo della Pace” svoltosi a Mori (Trento) che ha visto scendere in campo ben due formazioni azzurre U19 femminile che si sono egregiamente misurate contro formazioni provenienti dalla Bielorussia e dalla Russia. Per motivi logistici l’imponente kermesse hockeistica è stata organizzata in contemporanea in tre località differenti, ma geograficamente vicine (Padova per i tornei maschili U16 e U19; Grantorto, località vicina a Padova, per la categoria U16 femminile; Mori in provincia di Trento per la U19 femminile).

Nell’arco di tale evento, non sono mancate le soddisfazioni per gli atleti portacolori del Savona HC selezionati nelle varie categorie:

– nel torneo U19 maschile, gli atleti classe ’95, Andrea Fardellini, Filippo Bormida e Simone Ghiglia, selezionati per la rappresentativa del Nord-Ovest Area, hanno disputato tutti gli incontri in programma giocando sempre come titolari fissi, contribuendo in maniera determinante alla conquista di un lusinghiero 2° posto nella classifica finale, alla spalle della rappresentativa del Nord-Est, vincitrice del torneo in base alla sola differenza reti. Andrea Fardellini ha contribuito alla vittoria del team del Nord-Ovest contro la rappresentativa della Sardegna (2-1), siglando il gol della vittoria su corner corto; inoltre è andato anche a segno nella gara vinta contro la Sicilia per 5-0. Filippo Bormida nel corso delle varie partite disputate si è spesso reso protagonista di ottimi spunti in attacco, sfiorando il gol in innumerevoli circostanze: in particolare ha colpito un palo contro il Centro-Sud nella gara vinta per 2-1, trovando poi finalmente la via del gol nella gara vinta 5-0 contro la Sicilia, con una pregevole deviazione vincente “spizzata” su corner corto. Simone Ghiglia ha giocato ogni gara da titolare, dando sicurezza all’intero reparto difensivo della squadra con degli ottimi ed efficaci interventi.

– al torneo amichevole quadrangolare U19 femminile, la nazionale italiana U19 femminile è scesa in campo schierando 2 formazioni (Stelle Azzurre e Stelle Bianche). Giulia Mearelli, classe ’95, figlia d’arte di Maurizio, attuale allenatore della U19 femminile del Savona HC nonché dirigente del Savona HC, ha esordito tra le fila dell’Italia nella selezione denominata “Stelle bianche”, dimostrando buone qualità e ottimi margini di miglioramento, tenuto contro che Giulia gioca nel ruolo di portiere solamente da alcuni mesi, ma le lodevoli prestazioni fin qui effettuate nei vari incontri di campionato, gli hanno valso questa importante convocazione al torneo amichevole di Mori che ha visto la partecipazione die due importanti club dell’Est Europa: HC Dinamo Elektrostal (Russia) e l’HC Minsk (Bielorussia).
questi i risultati del “Torneo della Pace”:
Stelle Azzurre – HC Dinamo Elektrostal = 0-4
Stelle Bianche – HC Minsk = 2-4
Stelle Azzurre – Stelle Bianche = 2-1
Stelle Azzurre – HC Minsk = 1-0
Stelle Bianche – HC Dinamo Elekrostal = 2-2
HC Dinamo Elektrostal – HC Minsk = 9-0

– nel torneo U16 femminile, Elettra Bormida (sorella di Filippo) classe ’98, nonostante stesse uscendo da un periodo contrassegnato da alcuni guai fisici che l’avevano limitata sul piano dell’attività agonistica, ha saputo dimostrare tutto il suo valore tra le fila della rappresentativa U16 femminile del Nord-Ovest, fino al punto da meritarsi il premio individuale quale miglior giocatrice del torneo. Per Elettra Bormida è arrivato finalmente un altro giusto riconoscimento per le sue qualità di hockeysta, dopo il premio assegnatole in precedenza quale miglior giocatrice alla finali della Coppa Italia Indoor U16 femminile disputate nello scorso mese di febbraio a Castello d’Agogna (PV).

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: