Musica

Ottobre dedicato a De andrè e Don Gallo

Una serie di importanti iniziative prenderanno il via ad Albenga, con l’inizio di ottobre, ad opera dell’attivissimo gruppo di eterni ragazzi che sono i “Fieui di carruggi”. Due gli scopi principali delle iniziative: raccogliere fondi a favore delle opere di Don Andrea Gallo e ricordare il grande amico cantautore Fabrizio De Andrè.

La serie di iniziative verranno presentate ufficialmente alla stampa domani (alle ore 11) a Genova nella sede della Regione Liguria alla presenza dell’Assessore al Turismo, Cultura, Spettacolo Angelo Berlangieri. Una dozzina di artisti hanno già donato alla associazione una loro opera ed hanno voluto aderire alla collettiva “Arte per Don Gallo”, organizzata dai “Fieui di Carruggi” per raccogliere fondi a favore delle attività benefiche realizzate dall’ instancabile sacerdote genovese. Altri artisti stanno contattando l’associazione: le opere dovranno essere consegnate presso la sede dei Fieui di Caruggi, ad Albenga (vicolo accanto a Palazzo Oddo) entro sabato 29 settembre, per essere esposte nei locali di Palazzo Oddo per la vendita di beneficenza a favore della Comunità di San Benedetto al porto. La collettiva Pro Don Gallo sarà inaugurata il 4 ottobre. Le riproduzioni delle opere degli artisti saranno “murate” in uno spazio apposito su un muretto che sarà destinato proprio a Don Gallo, in Vico del collegio. Intanto si stanno ultimando i preparativi di “Ottobre … De Andrè”, la manifestazione clou dell’autunno albenganese: un intero mese dedicato a Fabrizio De Andrè e alle sue tematiche. Lo scorso anno parteciparono, tra gli altri, Dori Ghezzi, Don Gallo, Antonio Ricci, Paolo Villaggio, Vittorio De Scalzi. “I Fieui di caruggi – ci ha detto il portavoce del gruppo Gino Rapa- ringraziano la Regione, la Provincia, il Comune, la Pro loco per il patrocinio e la collaborazione alle loro iniziative. Un grazie particolare alla Fondazione De Andrè per il patrocinio morale che testimonia l’importanza e la serietà della manifestazione. E un forte senso di gratitudine al Sindaco di Albenga, Rosy Guarnieri, e all’Ufficio Turismo per l’attenzione che dedicano a Ottobre De Andrè”. La manifestazione sarà articolata in una serie di eventi (dibattiti, concerti, libri, spettacoli) ospitati via via al Museo della Civiltà dell’olivo, all’auditorium San Carlo, al cinema Teatro Ambra, a Palazzo Oddo.

Claudio Almanzi

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: