Sport

Pallapugno: la Spes Savona al vertice della classifica di C1

Il girone A della terza giornata di C1. Una grande ammucchiata. Tre turni, nessun vero padrone. Ecco i verdetti della terza giornata di un equilibrato girone A della serie C1. Anche questo tormentato dal maltempo, con rinvii e recuperi, ma alla fine completo. Manca il solo risultato di Caraglio, che però non altera la classifica finale in modo sostanziale.

Si segnalano le prestazioni liguri. La Don Dagnino di Novaro Mascarello, con una  squadra confermata, si impone in modo netto sulla Pro Paschese. I piemontesi erano sì rimaneggiati, ma rimangono una squadra temibile soprattutto in casa. Gli Amici del Castello sono alla seconda sconfitta esterna consecutiva, ma non sono debacle. Di misura a Cuneo, non certo asfaltati a Gottasecca, dove si è giocato a due riprese causa maltempo. Il campo di Gottasecca è difficilissimo, una piazza riadattata e aver fatto sette giochi contro Mandrile, Manfredi espertissimo e  soci è un bel risultato. Occhi puntati e notevole pubblico a Tavole per il derby ligure tra i padroni di casa e il Vendone. Quest’ultimo griffato anche Piccardo & Savoré, oltre agli sponsor dell’anno precedente, tra cui Lampogas e Tecnogas. La partita è stata molto combattuta. Gli arosciani hanno preso un primo sopravvento, forti di una buona disposizione in campo. Il giovane Pellegrini non trovava la costanza delle battute e la squadra appariva in difficoltà. Vendone poi si rilassa e lascia rimontare. Al riposo la situazione è ancora incerta. Poi Ranoisio non trova una costante battuta contro il muro a destra della battuta, mentre Pellegrini lavora con palloni alti e rasenti il fondocampo, sovente in posizioni che impediscono una buona ribattuta. Il gioco a breve distanza offre qualche scampolo divertente, con buon impegno di tutti. Il campo è del resto difficile e la palla scivola come un gatto impazzito fra pietre e griglie. Si distinguono RobertoNovaro fra le fila dei vendonesi e il coriaceo Aretti in quel di Tavole. Claudio Somà è stato sostituito durante il primo tempo per un riacutizzarsi di un fastidio alla spalla, ma ben sostituito da un reattivo Manuel Basso. Alla fine Tavole, guidato dal coaching di Gianni Pico trova la serie vincente. A Vendone però non sono abbattuti. Di solito la squadra è diesel e “a lunga durata”, quindi deve trovare la quadratura nei tempi successivi. Ben sapendo che a Tavole è molto difficile vincere.

Serie C1 – Girone A
Terza giornata

Don Dagnino-Pro Paschese 11-5
Tavole-Vendone 11-8
Spes-Amici Castello 11-7
Lunedì 7 maggio ore 21 a Caraglio: Caragliese-Subalcuneo (rinviata a 8 maggio ore 21)
Riposa: Speb

Quarta giornata
Giovedì 10 maggio ore 21 a San Rocco di Bernezzo: Speb-Caragliese
Venerdì 11 maggio ore 21 a Vendone: Vendone-Don Dagnino
Sabato 12 maggio ore 15 a Cuneo: Subalcuneo-Spes
Sabato 12 maggio ore 15 a Diano Castello: Amici Castello-Tavole
Riposa: Pro Paschese

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: