Sport

Pareggio (2-2) per il Vado con l’Atletico Milano

Emozionante, epico, commovente: sono tre gli aggettivi per descrivere il pareggio ottenuto dalle giovani rossoblu con le pari età dell’Atletico Milano.La formazione di casa si presenta con sole 11 effettive a causa di alcune assenze importanti ma con la voglia di riscattare il passo falso della settimana precedente contro il Pasiano, dove l’assenza per squalifica del portiere titolare Silvia Parodi aveva compromesso il passaggio alla finale.
Le rossoblu iniziano il match a ritmo blando e subiscono, a causa di un errore difensivo, la prima marcatura ospite al 20’ ad opera di Grande. Il Vado ha un paio di vere occasioni per pareggiare con una punizione in area di Ghidetti respinta sulla linea ed un colpo di testa di Virnuccio bloccato dal portiere. Il possesso palla sterile è comunque dell’Atletico Milano che cerca di sfondare sulle fasce presidiate da Betti, leva 98, all’esordio, e Mosca. Nel secondo tempo, le padrone di casa ripartono più convinto dei propri mezzi con l’inedito trio offensivo Cerruti – Ghidetti – Levratto e subito si capisce sarà un’altra partita. Al 10′ Virnuccio calcia una punizione dalla trequarti colpendo la traversa, sulla respinta Levratto insacca di testa da pochi passi. Dopo pochi minuti le rossoblu perdono per infortunio Croce e restano in 10 unità, senza cambi a disposizione. Le lombarde si riportano in vantaggio verso la metà del secondo tempo, nuovamente con Grande. Ma la grinta e lo spirito di squadra fanno il miracolo. Valeria Parodi va via sulla fascia a subisce fallo al limite dell’area infortunandosi ed è costretta uscire. Virnuccio calcia dal limite cogliendo la seconda traversa, ma sugli sviluppi dell’azione ci pensa Cerruti con un diagonale a portare il risultato sul pari. Il Vado si difende in 9 unità in quanto Parodi Valeria per una decina di minuti non riesce a riprendere il gioco a seguito dell’infortunio e poi in 8 quando Levratto è colta da crampi restando immobile in campo. Gli ultimi minuti sono una sofferenza ma il Vado esce a testa alta dal campo davanti al proprio pubblico cogliendo un pareggio fantastico.VADO F.C. 1913 – ATLETICO MILANO  2-2 Reti: 20’ Grande, 50’ Levratto, Grande 60’, 70’ Cerruti. Vado F.C.: Parodi S. , Mosca, Virnuccio, Campanella, Betti, Croce, Stella, Levratto (C), Ghidetti, Cerruti, Parodi. All. Giovanni Piccardo. Atletico Milano: Maltagliati, Bianchini, Landenna, Sesini, Borsari, Sarnataro, Ferrari, Foieni, Grande, Bolchini, De Lisi. A disp: Landolina, Manenti. All. Federica Boschini. Arbitro: Gianluca Collina di Imperia

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: