Economia

Piaggio: accordo con gli Emirati Arabi Uniti

Adasi, ovvero Abu Dhabi Investments Autonomous System, società nell’orbita del gruppo industriale Tawazun degli Emirati Arabi Uniti (settore difesa), ha firmato a margine del Salone Aeronautico di Farnborough un accordo con Piaggio Aero Industries per lo sviluppo di un nuovo aereo per missioni speciali di sorveglianza, il velivolo di pattugliamento multiruolo (MPA) basato sul Piaggio P 180 Avanti II. Il contratto prevede lo sviluppo completo del velivolo, incluso il roll-out di due prototipi con il primo volo previsto per il 2014. Piaggio Aero Industries è per un terzo controllata da Mubadala, società statale di investimenti di Abu Dhabi, dove ha sede anche Tawazun

La divisione difesa e sicurezza della svedese Saab è stata selezionata come fornitrice di sistemi, lavorando così in sinergia con Piaggio per sviluppare e integrare una piattaforma completa di sofisticati sensori aerei e apparati di sorveglianza. In un comunicato, la società ligure sottolinea che la comprovata esperienza di Saab nel settore delle attrezzature per missioni speciali consentirà a Piaggio di fornire Adasi il velivolo più avanzato e conveniente per missioni di sorveglianza.
Il nuovo Piaggio Aero MPA è un evoluzione del programma Piaggio Aero P180 Avanti II. Il velivolo militare sarà dotato di una cellula potenziata e di serbatoi di carburante aggiuntivi, mentre una nuova configurazione aerodinamica con un’ala rinforzata, che fornirà una superficie alare maggiore, consentirà di aumentare il peso al decollo. L’MPA sarà in grado di volare fino a 41.000 piedi di altitudine (12.500 metri), con un’autonomia di oltre 10 ore di volo e 6.100 km, e una velocità di crociera di 350 nodi (648 kmh).

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: