Cultura e Musica

Premio Nazionale Città di Loano: i vincitori di quest’anno

La direzione del Premio Nazionale Città di Loano per la musica tradizionale italiana ha annunciato l’attribuzione del Premio alla Carriera e il Premio Realtà Culturale dell’edizione 2012. “Eccoci pronti a celebrare una nuova edizione del Premio Città di Loano. – dice l’Assessore alla Cultura e al Turismo del Comune di Loano, Remo Zaccaria – Unico premio in Italia, dopo otto anni, possiamo dire che le aspettative iniziali sono state raggiunte in pieno.

L’obiettivo di promuovere la nostra città attraverso un evento di carattere nazionale è una delle ragioni di questo progetto, che si inserisce a pieno nelle linee guida di uno sviluppo economico della città, sempre più legato all’idea di dar vita a proposte di turismo culturale e sportivo.” “Il Premio alla Carriera 2012 è stato assegnato a Nanni Svampa – spiega il direttore artistico John Vignola – “con la seguente motivazione: Nanni Svampa è una delle figure più importanti della musica milanese: l’ha mescolata spesso con il cabaret (assieme ai Gufi) e la canzone d’autore (per esempio, traducendo in dialetto milanese molti pezzi di Georges Brassens), senza perdere una forte inclinazione per la ricerca. Le sue radici sono quelle degli operai e degli impiegati che vivono fianco a fianco nell’immediato dopoguerra in una Milano tutt’altro che luccicante, ferita e da ricostruire, scambiandosi sogni e frustrazioni. La sua antologia delle canzoni popolari milanesi, che si è espansa nel corso del tempo, fino a diventare una vera e propria enciclopedia sonora, spiega più di tante parole il suo lavoro di divulgatore, oltre che la sua identità di grande e originale artista in un’Italia che sta scomparendo, giorno dopo giorno.” Il Premio sarà consegnato il 12 luglio p.v. in occasione della conferenza stampa di presentazione del programma del festival, che si svolgerà alle ore 11.00, nell’auditorium della sede regionale di piazza De Ferrari 1 ( quinto piano) a Genova. “Il Premio Realtà Culturale 2012 – prosegue John Vignola – è stato conferito a Squilibri Editore con la seguente motivazione: “Un editore romano che affianca da sempre la ricerca con la divulgazione: su questo binomio sono nati molti dei libri che Squilibri ha dedicato alla musica popolare, non solo laziale, documentando spesso il suo lavoro con supporti sonori o audiovisivi. Squilibri ha continuato nel corso degli anni ad essere un soggetto attivo e curioso, grazie al coinvolgimento costante, fra gli altri, di uno studioso come Sandro Portelli o all’apporto di un musicista e cronista del calibro di Otello Profazio, oltre che di un catalogo insigne e stimolante. Il premio sarà consegnato a Elena Salvatorelli e Domenico Ferraro il 23 luglio 2012, in occasione del festival, che si svolgerà a Loano dal 23 al 27 luglio 2012. Il Premio Miglior Album 2012, attribuito da una prestigiosa giuria composta da oltre sessanta giornalisti musicali, sarà consegnato a Roberta Alloisio per il disco “Janua”(CNI) il 24 luglio p.v., nel corso del concerto che l’artista terrà a Loano sul lungomare. “Janua” descrive molto bene le porte, ovvero i passaggi culturali di una città che non ha smesso di incrociare persone, destini, lingue. Nel dialetto genovese si riconoscono molti altri linguaggi, nelle canzoni che Roberta Alloisio porta avanti risuonano storie lontani e vicinissime, prese da una città dai confini talmente penetranti da lambire i nostri.

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: