Attualità

Presentata in Giunta la variante del progetto di recupero dell’ex Ospedale San Paolo

Ieri in Giunta comunale il Vicesindaco Livio Di Tullio ha illustrato la richiesta di variante al progetto di recupero dell’ex Ospedale San Paolo presentato dalla società San Paolo spa. Le novità principali della variante, che non modifica le volumetrie, sono quelle relative all’apertura di due piazze pedonali su corso Italia, che si otterranno demolendo i muri perimetrali che delimitavano i cortili interni dell’ex ospedale, con o senza un colonnato che lascerà passare i pedoni secondo quanto sarà approvato e indicato dalla Sovrintendenza.

Il Vicesindaco ha anche auspicato la convocazione della Commissione Consiliare competente e delle associazioni culturali per illustrare il progetto. La variante prevede inoltre il trasferimento delle autorimesse, inizialmente previste con un piano interrato e due rampe di accesso su corso Italia: il nuovo progetto prevede di utilizzare i due cortili interni su via Giacchero per la realizzazione di due silos fuori terra costruiti nei cortili e coperti con giardini pensili, in modo da evitare scavi nelle aree di fondamenta dell’ex San Paolo e permettere una migliore pedonalizzazione dell’ultimo tratto di corso Italia.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: